L'emicrania oftalmica: sintomi e rimedi

L’emicrania oftalmica è particolare tipo di mal di testa causato da un problema della vista e che oltre alla cefalea si manifesta con disturbi oculari.

mal-di-testa

L’emicrania è un disturbo frequente e consiste nel classico dolore alla testa. Quando si può però parlare di emicrania oftalmica? È una cefalea molto forte, che spesso è preceduta da una fase aura che comporta disturbi visivi, ossia scotomi scintillanti e neurologici, come difficoltà di parola e perdita di forza muscolare. L'aura visiva, che dura massimo 30 minuti, crea molta preoccupazione nel paziente.

Come si manifesta? Improvvisamente si vede una piccola macchia cieca e dei flash laterali. Questa macchia inoltre tende ad allargarsi e a spostarsi lateralmente. Non bisogna allarmarsi. Può mettere in agitazione, ma è in realtà un fenomeno abbastanza innocuo se isolato. Ovviamente, se subito dopo si manifesta mal di testa è bene chiamare un medico.

Da che cosa dipende? Molto spesso dietro questa particolare forma di emicrania ci sono difetti della vista non corretti o corretti in modo errato ( come la miopia, l’ipermetropia o l’ astigmatismo). Come mai? Queste condizioni causano uno uno stato di affaticamento degli occhi che provocano l’emicrania. Da considerare anche le patologie oculari che rendono difficoltosa la visione (tipo la nota cataratta). Infine, anche l’ infiammazione del nervo trigemino può causare questo disturbo. Come si cura? Facile capire che i difetti visivi vanno corretti con competenza con l’uso di occhiali, mentre si affrontano chirurgicamente o farmacologicamente le patologie oculari.

Via | My Personal Trainer

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail