Cos'è la dispareunia? Sintomi e cure

La dispareunia è un disturbo che colpisce soprattutto le donne e consiste nel provare dolore genitale durante o a volte anche dopo il rapporto sessuale.

ginecologo

La dispareunia è un dolore forte e persistente che si avverte durante i rapporti sessuali. Può interessare l’entrata vaginale (dispareunia superficiale) o può comparire durante la penetrazione completa, in questo caso parliamo di dispareunia profonda. Proprio per la localizzazione è considerato un disturbo sessuale femminile e molto spesso è legato al vaginismo.

Purtroppo questa problematica è estremamente diffusa: le stime la danno oltre il 10 percento nelle giovani donne e oltre il 45 percento nelle signore in menopausa. Da che cosa può dipendere? Le cause possono essere diverse e a volte non sono fisiche ma psicologica. Per esempio lo stress, un momento di crisi con il compagno o il contesto in cui si sta vivendo condizionano moltissimo la vita sessuale.

Esistono anche cause biologiche, come le infezioni da Candida che possono scatenare dolore ma anche diminuire la voglia del partner, e la vestibolite vulvare, ovvero l'infiammazione del clitoride. Inoltre, tra le cause ci sono anche l’endometriosi, la sindrome da intrappolamento dei nervi addominali, il varicocele pelvico e la PID (malattia infiammatoria pelvica). Come si cura? L’approccio terapeutico dipende ovviamente dalla causa. Il ginecologo potrà quindi scegliere di farsi affiancare nella terapia anche da uno psicologo.

Sono utili anche gli esercizi di Kegel per tonificare e rafforzare i muscoli che formano il pavimento pelvico. La salute e il benessere di questi muscoli giocano un ruolo vitale nell'eccitazione sessuale. Esistono poi dei farmaci che invece devono essere assunti in caso di cause biologiche.

Via | My Personal Trainer; Istituto Beck

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail