Lotta ai brufoli: 7 consigli di alimentazione

La salute della pelle dipende anche dall’alimentazione: ecco alcuni consigli per evitare i foruncoli e le infiammazioni cutanee.

beautiful young woman removes makeup with face skin cotton pad in the mirror

I brufoli non sono solo antiestetici, ma sono il segnale che nel nostro corpo è in corso un’infiammazione o c’è uno squilibrio ormonale. Molto spesso è sufficiente curare l’alimentazione per migliorare la salute della nostra pelle: è quindi fondamentale prestare attenzione alla dieta e soprattutto fare qualche piccola rinuncia.


  • Eliminare gli insaccati: la carne lavorata favorisce l’infiammazione cutanea.
  • Consumare pochissima cioccolata: che sia in tazza, spalmabile o in barretta, la cioccolata favorisce il fiorire dei foruncoli. È bene quindi concedersi al massimo un quadretto di fondente al dì.
  • Bere tè verde. È un antiossidante potentissimo e migliora notevolmente la salute della nostra cute. Bevetene una tazza al giorno. Assumerlo regolarmente previene la comparsa.
  • Ridurre gli alimenti ricchi di grassi saturi quali burro, panna, gelati, formaggi, carne di maiale, salame, prosciutto, salsiccia, carne rossa, biscotti, patatine, pane bianco, bevande zuccherate e gassate, e cereali trattati.
  • Favorite il consumo di frutta e verdura, soprattutto con ricche concentrazioni di vitamina A, E e C ed acqua.
  • Promosso l’olio d’oliva e di sesamo che contengono acidi grassi essenziali, fondamentali per nutrire la pelle.
  • Yogurt. Ricco di probiotici migliora la flora intestinale, contrasta la stitichezza e di conseguenza rende la pelle più bella.

Ovviamente, cercate di mangiare bene, evitando i fritti e cibi difficili da digerire. Fate piccoli pasti, muovetevi per dare al vostro corpo la possibilità di smaltire ciò che avete assunto e bevete molta acqua.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail