I cibi che non contengono colesterolo

Sono numerosi i cibi che non contengono colesterolo ed è molto utile inserirli correttamente nella dieta per proteggere le nostre arterie.

Alzheimer rischio dieta

Esistono cibi che non contengono colesterolo? La risposta è sì e anzi consumare questi prodotti può essere una sana abitudine per prevenire patologie cardiovascolari. La cosa bella è la varietà di questi prodotti: sono estremamente diffusi e non è per nulla difficoltosi reperirli. Quali sono?


  • Cereali
  • Legumi
  • Ortaggi
  • Frutta
  • Funghi
  • Oli vegetali da condimento (da escludere i grassi per friggere come l’olio di palma che ultimamente è stato rivalutato. La qualità però dipende dal tipo di lavorazione o spremitura).
  • Bevande alcoliche ed analcoliche

Come potete capire, sono soprattutto i prodotti di origine animale a minare le nostre arterie a partire dai derivati del latte. Pericolosa anche la carne, soprattutto quella lavorata e quella rossa.

Abbiamo elencato delle macro-categorie per indirizzarvi verso un’alimentazione un po’ più vegetariana e di stampo mediterraneo, che dovrebbe comprendere anche il consumo di pesce e di carne bianca un paio di volte la settimana e la carne rossa una volta sola.

Il consumo di cibi che non contengono colesterolo favoriscono l’assunzione di fitosteroli, fibra, lecitina, polifenoli ed acidi grassi polinsaturi che contribuiscono a mantenere basso soprattutto il colesterolo cattivo, ottimizzando il rapporto HDL e LDL. Ovviamente non è sufficiente consumare prodotti vegetali se poi li anneghiamo nella panna o nel burro. È necessari fare molta attenzione alle cotture e ai tipi di condimento.

Via | My personal Trainer

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail