Come aprire e come conservare i farmaci

Come aprire tutte le tipologie di farmaci e come conservarli al meglio? Ecco i nostri consigli.

a:2:{s:5:"pages";a:5:{i:1;s:0:"";i:2;s:42:"Farmaci, leggere il foglietto illustrativo";i:3;s:23:"Farmaci, come si aprono";i:4;s:29:"Farmaci, controllateli sempre";i:5;s:25:"Farmaci, dove conservarli";}s:7:"content";a:5:{i:1;s:775:"

Aprire e conservare i farmaci

Aprire e conservare i farmaci

Aprire e conservare al meglio i farmaci non sempre è facile, soprattutto riuscire ad aprire alcune tipologie di medicinali, come ad esempio le bottigliette di sciroppo. Esistono poi dei farmaci che vanno preparati prima di assumerli e dopo vanno conservati non nel normale armadietto, ma in frigorifero. Altri farmaci, poi, hanno una data di scadenza molto corta, appena un mese dal momento in cui vengono aperti.

Ecco, allora, cosa fare per poter utilizzare al meglio i farmaci.

";i:2;s:493:"

Farmaci, leggere il foglietto illustrativo

Aprire e conservare i farmaci

Il primo consiglio che vi possiamo dare è quello di leggere sempre con attenzione quanto riportato nel foglietto illustrativo, chiedendo al farmacista o al medico chiarimenti se necessari. Non tutti i farmaci possono essere conservati o aperti allo stesso modo: meglio informarsi prima di sbagliare il trattamento.

";i:3;s:815:"

Farmaci, come si aprono

Aprire e conservare i farmaci

Aprite sempre con cura la scatola, conservando la confezione originale con il bugiardino, che sarà sempre utile. Per le normali pastiglie, solitamente non ci sono particolari precauzioni, ma attenzione alle formulazioni liquide: ci sono bottigliette di sciroppo che vanno prima agitate, per permettere al principio attivo di mescolarsi bene, altre alle quali va aggiunta acqua (come l'antibiotico in sciroppo per bambini), altre che vanno aperte a strappo. A proposito degli sciroppi, sappiate che questi hanno una chiusura intelligente che di solito fa impazzire tutti: il tappo va schiacciato verso il basso con il palmo e poi ruotato per essere aperto.

";i:4;s:527:"

Farmaci, controllateli sempre

Aprire e conservare i farmaci

Prima di assumere ogni farmaco, controllate con cura che l'aspetto, il colore e l'odore siano quelli canonici. In caso di dubbio, non prendeteli. Se hanno dei difetti o se avete dei dubbi sull'integrità del prodotto, parlatene con il farmacista o con il vostro dottore. Preferite le formulazioni solide, se possibile e se presenti, perché sono più resistenti.

";i:5;s:715:"

Farmaci, dove conservarli

Aprire e conservare i farmaci

I medicinali generalmente vanno conservati in un luogo fresco e asciutto, a una temperatura inferiore a 25 gradi. Ma attenzione ai farmaci che vanno riposti in frigorifero non appena aperti: se si è in viaggio, utilizzate un contenitore termico, perché sbalzi di temperatura repentini possono deteriorare i medicinali. Teneteli sempre lontani da fonti di calore e dalla luce diretta del sole. Non mescolate mai i farmaci insieme, potreste non riconoscere le diverse formulazioni e sbagliare trattamento: conservateli sempre nella loro confezione originale.";}}

  • shares
  • Mail