La dieta per la gastrite: gli alimenti ammessi

La gastrite si tiene a bada facendo molta attenzione alla dieta: ecco i cibi che devono essere preferiti se lo stomaco è delicato e soffrite di infiammazione della mucosa.

Le patate assorbono l'acidità

Dieta per la gastrite

La gastrite è un’infiammazione delle mucose dello stomaco e si manifesta con dolore alla bocca dello stomaco (in alcuni casi di riflesso il male si sente anche dietro, tra le scapole), gonfiore, difficoltà a digerire, malessere generale, alito cattivo e via così. È quindi davvero molto importante fare attenzione alla dieta.

Quali sono i cibi consigliati per evitare di peggiorare la situazione o per evitare di irritare le mucose?


  • Bere acqua naturale no gas. In linea di massima bisogna evitare le bollicine e la temperatura non deve essere troppo fredda.
  • Latte e yogurt parzialmente scremati
  • Carni bianche
  • Pesce magro
  • Formaggi magri freschi
  • Cibi preparati con metodi di cottura leggeri (a vapore, in padella con cotture brevi, alla griglia facendo ben attenzione a non bruciare l'alimento)
  • Olio extravergine d’oliva a crudo (evitate i condimenti pesanti)
  • Pane, pasta e riso
  • Patate

È poi davvero molto importante fare pasti a orari regolari. Cercare di condurre una vita non eccessivamente stressante o avere delle valvole di sfogo, come lo sport che aiuta a scaricare il nervoso dallo stomaco, che per alcuni è il punto debole. Ricordate poi di muovervi un pochino dopo aver mangiato per favorire la digestione e di non fumare o bere alcolici.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail