Varicella: le immagini per riconoscerla

La varicella è una malattia che spesso colpisce i bambini: ecco come riconoscere le pustole che si formano.

a:2:{s:5:"pages";a:6:{i:1;s:0:"";i:2;s:21:"Varicella, le pustole";i:3;s:25:"Varicella, il primo segno";i:4;s:24:"Varicella, le crosticine";i:5;s:19:"Varicella, la crema";i:6;s:34:"Varicella, la diffusione sul corpo";}s:7:"content";a:6:{i:1;s:1521:"

Come riconoscere la varicella

Come riconoscere la varicella

La varicella è una malattia esantematica, che colpisce soprattutto nell'infanzia: provocata dal virus Varicella Zoster, ha un'incubazione di 2 o 3 settimane, esordendo con un esantema cutaneo o rush facilmente riconoscibile. Dopo le prime papule, possiamo notare anche febbre, anche se mai troppo alta, e sintomi come malessere generale e mal di testa.

Nella nostra galleria di immagini vi mostriamo alcuni scatti che presentano il classico rash cutaneo da varicella, malattia per la quale esiste anche un vaccino non obbligatorio: se da bambini i sintomi e le conseguenze non sono gravi, diversa la situazione se la varicella colpisce da adulti. Se non l'avete fatta da bambini, il consiglio è di fare il vaccino.

Via | Istituto Superiore di Sanità

";i:2;s:411:"

Varicella, le pustole

Come riconoscere la varicella

La varicella si presenta con delle piccole papule pruriginose: la prima a comparire sarà la più grossa e anche l'ultima ad andar via e di solito si localizza sul tronco, anche se, in realtà, si può presentare in ogni parte del corpo.

";i:3;s:391:"

Varicella, il primo segno

Come riconoscere la varicella

Dopo la prima pustola, il rash cutaneo comincia a diffondersi in tutto il corpo: le piccole papule cominciano a comparire sulla testa, oltre che sul tronco, sul viso e sugli arti. Il tutto dura 3-4 giorni dal primo segno evidente.

";i:4;s:433:"

Varicella, le crosticine

Come riconoscere la varicella

Dopo 4 giorni, di solito le papule diventano vescicole, per trasformarsi poi in pustole e, infine, in croste granulari, che pian piano si staccano e cadono. Di solito l'esantema è costituito da 250-500 lesioni, che smettono di prudere nel momento in cui diventano pustole.

";i:5;s:389:"

Varicella, la crema

Come riconoscere la varicella

Per poter alleviare un po' prurito e fastidio, sarebbe bene applicare una crema apposita: io ne consiglio una che, oltre a togliere il prurito, possa aiutare anche a far seccare prima le pustole. In farmacia ne esistono di tanti tipi.

";i:6;s:384:"

Varicella, la diffusione sul corpo

Come riconoscere la varicella

Le papule cominciano a formarsi di solito sul tronco per poi diffondersi in tutto il corpo: in alcuni casi, notiamo vescicole anche nelle parti intime, sui palmi delle mani o sotto i piedi. Persino sul cuoio capelluto!";}}

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail