Hiv in Italia, attenzione alla trasmissione per via sessuale

Secondo gli ultimi dati discussi dagli esperti è questa la via preferenziale attraverso cui si diffonde il virus

hiv trasmissione

La stragrande maggioranza dei contagi da HIV avviene tramite trasmissione per via sessuale. E' questo quanto emerso dalla VII Conferenza italiana su Aids e rerovirus (Icar) svoltasi in questi giorni al Palazzo dei Congressi di Riccione.

Gli esperti hanno sottolineato come negli ultimi anni ci siano stati cambiamenti epidemiologici sostanziali nell'infezione da Hiv. Inizialmente legato soprattutto alla tossicodipendenza, oggi il virus si trasmette quasi esclusivamente attraverso i rapporti sessuali, veicolo dell'84% delle trasmissioni.

A colpire è anche il numero di infezioni nella fascia d'età tra i 25 e i 29 anni, in cui ricadono giovani nati quando l'infezione era già nota.

Una corretta informazione durante l'adolescenza avrebbe potuto evitare il contagio

ha sottolineato una delle presidenti del Congresso, Laura Sighinolfi, responsabile della struttura semplice per la gestione Infezione da HIV della Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara.

E' per questo che bisogna puntare ulteriormente alla comunicazione e la prevenzione, soprattutto per le nuove generazioni.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail