Lucky Iron Fish, ecco il pesce che aiuta a curare l’anemia

Un "pesciolino di ferro" potrebbe aiutare a combattere l’anemia. Ecco a cosa serve il “Lucky Iron Fish”.

Lucky Iron Fish: è questo il nome del "pesciolino di ferro" che potrebbe curare l’anemia. Un pesciolino che, se aggiunto durante la cottura dei cibi, con un po' di succo di limone, potrebbe davvero aiutare a riportare i valori nella norma, e tenere alla larga il rischio di anemia e tutte le complicazioni connesse a tale condizione. Ad inventarlo sarebbe stato il medico canadese Christopher Charles, il cui “pesce” (del costo di soli 20 dollari) sarebbe già stato utilizzato da circa 2500 persone in alcuni villaggi della Cambogia, dove la carenza di ferro e l’anemia sono molto diffusi fra la popolazione.

Secondo le prime stime, sembra che la metà dei pazienti che hanno avuto modo di “testare” questo rimedio siano riusciti a superare il problema della carenza di ferro. Proprio questo “pesciolino” sarebbe infatti in grado di garantire fino al 75% della quantità di ferro necessaria, per una durata di circa 5 anni.

Secondo gli esperti, sembra che l’inserimento di questo pesce durante la preparazione dei piatti non comporti alcun cambiamento nel sapore dei cibi, ma potrebbe davvero fare la differenza in termini di salute!

Lucky Iron Fish anemia

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | Luckyironfish.com
Foto | da YouTube

  • shares
  • Mail