Mal di testa, attenzione ai segni premonitori

Riconoscerli permette di affrontare al meglio un problema che riguarda il 55% degli italiani

mal di testa sintomi

Il mal di testa colpisce il 55% degli italiani. A svelarlo è un'indagine Gfk Eurisko promossa da Angelini, da cui è emerso che le principali cause scatenanti sono lo stress (51%), la stanchezza (32%) e, nel caso delle donne, ciclo mestruale (28%) e problemi alla cervicale (31%).

Dall'indagine è emerso anche che il mal di testa viene spesso sottovalutato o affrontato in ritardo. Eppure, spiega Gennaro Bussone, primario emerito dell'Istituto Neurologico “C. Besta” di Milano, esiste una fase premonitoria che permette di riconoscere l'arrivo del dolore e affrontarlo al meglio.

Le pazienti

spiega l'esperto

si sentono più nervose, hanno più appetito e spesso più voglia di mangiare dolci e lamentano una maggiore sensazione di gonfiore e ritenzione idrica. Poi compare il dolore che, nel caso dell’emicrania più frequente senza aura, è un dolore intenso, che si manifesta in un lato del capo, ma può anche estendersi ad altre zone come la fronte e le tempie.

A questi sintomi si aggiungono poi nausea e fotofobia, tutti segnali che indicano che è il caso di agire.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail