Colon irritabile: la dieta migliore e i cibi da evitare

Qual è la dieta per l'intestino irritabile? Ecco tutti gli alimenti da evitare.

La sindrome dell'intestino irritabile

La sindrome dell'intestino irritabile (IBS, dall'inglese irritable bowel syndrome) è un problema comune, che spinge molte persone a cercare aiuto medico. Tale condizione è infatti molto fastidiosa, e può provocare diversi sintomi. Scopriamo insieme di quali si tratta, qual è la cura più adatta, cosa mangiare e quali sono gli alimenti da evitare e quelli da preferire.

Colon irritabile: sintomi

La sindrome dell'intestino irritabile può causare sintomi come crampi, dolori addominali e gonfiore, costipazione e diarrea. Alcuni individui che soffrono di questa condizione hanno sintomi lievi, mentre altri sperimentano sintomi che possono influenzare significativamente la qualità della vita quotidiana. La causa esatta della sindrome dell'intestino irritabile è sconosciuta, ma si ipotizza che alla base di questo problema possa esservi un colon eccessivamente sensibile o problemi del sistema immunitario.

Colon irritabile: cura


Per quanto riguarda la cura per la sindrome del colon irritabile, il trattamento è volto a fornire un sollievo dai sintomi lamentati dal paziente. In tal senso, il medico potrà consigliare di apportare dei cambiamenti nello stile di vita, a cominciare dal fare del regolare esercizio fisico. Il medico consiglierà inoltre di ridurre l’assunzione di bevande contenenti caffeina, consumare piccoli pasti durante la giornata, evitare cibi fritti o piccanti, ridurre al minimo lo stress, assumere dei probiotici, che sembra possano ridurre i sintomi di questo disturbo. Se il problema non dovesse migliorare, il medico potrà suggerire al paziente di assumere dei farmaci. Terapie utili potrebbero comprendere anche lo yoga, la meditazione oppure l’agopuntura.


Colon irritabile: dieta


Come abbiamo accennato, in caso di IBS sarà utile seguire un’alimentazione adeguata. Dieta e stile di vita sano possono essere impiegati come trattamento per questa condizione. Una dieta per il colon irritabile salutare comprenderà le giuste porzioni di frutta e verdura giornaliere, l’assunzione di carboidrati amidacei (pane, riso, cereali, pasta, patate), alimenti ricchi di proteine, una riduzione delle quantità di cibi ricchi di grassi e zuccheri, e bere molti liquidi (almeno due litri di acqua e tisane al giorno).

Colon irritabile: cibi da evitare

Se ci sono degli alimenti che possono aiutarci ad alleviare il problema del colon irritabile, ce ne sono altri che andrebbero, invece, evitati, perché potrebbero acutizzare i sintomi. Fra i cibi da evitare troviamo gli agrumi (che potrebbero irritare l’intestino), il caffè e tutte le bevande a base di caffeina, le carni rosse, il cioccolato, i cibi fritti, ed anche il latte e i suoi derivati, che in alcuni pazienti potrebbero rendere ancora più fastidio il disturbo.

via | HealthLine, HealthLine, Patient.info,

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail