Pelle, le dieci regole per un'esposizione al sole sicura

Seguirle permette di ridurre il rischio di melanoma, forma tumorale sempre più diffusa

melanoma prevenzione

L'esposizione eccessiva agli UV presenti nei raggi del sole è uno dei principali fattori di rischio per il melanoma, tumore della pelle una volta considerata rara e che invece oggi pare sempre più frequente. La prevenzione è sicuramente un'arma vincente nei confronti di questa forma di cancro, e proprio per il ruolo giocato dai raggi ultravioletti nella sua comparsa una prevenzione adeguata non può prescindere da una corretta esposizione al sole.

Ecco quali sono le regole da seguire:


  1. Evitare di esporsi al sole nelle ore più calde della giornata.
  2. Proteggere la pelle con prodotti contenenti filtri anti UV-A e anti UV-B, avendo cura di applicarli in modo uniforme già prima di esporsi al sole e in quantità sufficienti a proteggere tutto il corpo.
  3. Non dimenticare di applicare i filtri anti UV anche in punti spesso trascurati, come le orecchie, i piedi e la nuca.
  4. I filtri anti UV devono essere riapplicati più volte durante l'esposizione, soprattutto se si fa un bagno.
  5. La pelle deve essere protetta anche con capi d'abbigliamento.


  6. Per schermare la luce diretta sul volto è bene usare un cappello.
  7. Gli occhi devono essere protetti con lenti scure anti UV.
  8. I bambini al di sotto dei 3 anni non devono essere mai esposti alla luce diretta del sole e devono essere sempre protetti con un abbigliamento opportuno.
  9. La pelle dei bambini dovrebbe essere protetta con prodotti specifici, resistenti all'acqua, al sudore e alla sabbia.
  10. Dopo un bagno i bambini devono essere asciugati e si deve riapplicare subito una protezione.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Via | My Skin Check

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail