Disfunzione erettile, fare sport aiuta a combatterla

Lo sport rappresenta davvero la panacea per moltissimi problemi e disturbi, compresa la disfunzione erettile. Ecco cosa emerge da una nuova ricerca.

Quello della disfunzione erettile è un problema senza dubbio molto spiacevole, ma secondo quanto emerge da una nuova ricerca, fare attività fisica regolarmente potrebbe davvero migliorare la situazione. Gli uomini che fanno più sport avrebbero infatti una migliore funzione erettile e sessuale, senza alcuna distinzione di razza, secondo quanto emerge da una nuova ricerca pubblicata sul Journal of Sexual Medicine e condotta dai membri del Cedars-Sinai Samuel Oschin Comprehensive Cancer Institute and Department of Surgery.

Questo studio è il primo a collegare i benefici dell'attività fisica in relazione al miglioramento della disfunzione e la funzione sessuale, in un gruppo razziale eterogeneo di pazienti

spiegano gli autori della ricerca.

Per analizzare meglio la questione, gli esperti hanno esaminato un campione di quasi 300 partecipanti, i quali hanno riferito quali fossero i propri livelli di attività fisica, per essere poi catalogati come “sedentari”, “leggermente attivi”, “moderatamente attivi” o “molto attivi”. I partecipanti hanno quindi riportato il loro livello di vita sessuale, segnalando la capacità di avere erezioni, orgasmi, la qualità e la frequenza delle erezioni e la funzione sessuale generale.

Disfunzione erettile cura

Stando a quanto emerso dalla ricerca, pare che gli uomini che avevano segnalato un esercizio fisico più frequente (per un totale di 18 equivalenti metabolici o METS, a settimana) avevano registrato punteggi più alti per quanto concerne la funzione sessuale, a prescindere dalla razza.

Con i MET si indicano sia il tempo totale di esercizio fisico che la sua intensità. Un totale di 18 METS può essere raggiunto combinando dunque esercizi a intensità diverse, per l'equivalente di due ore di intenso esercizio fisico, come la corsa o il nuoto; oppure di 3,5 ore di moderato esercizio fisico; o ancora di sei ore di esercizio fisico leggero.

Gli uomini che facevano meno attività fisica, avrebbero presentato invece più problemi a livello sessuale.

Naturalmente è importante ricordare che l’esercizio fisico va svolto in relazione al singolo individuo ed alle sue caratteristiche e capacità.

Quando si tratta di fare sport, non vi è nessun approccio standard

spiegano giustamente gli autori della ricerca

Tuttavia, siamo fiduciosi del fatto che un certo grado di esercizio fisico, anche se meno intenso, sia meglio di niente, per tutti!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | Medicalxpress.com

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail