Cos'è l'obesità patologica e come si riconosce

L’obesità patologica è una condizione di grave obesità che può causare anche la morte nel paziente malato.

Obesity Day 2016

Si parla di obesità patologica quando l’eccesso di peso mette a rischio la salute delle persone. In linea di massima l’Indice di massa corporea (IMC o BMI) deve essere pari o superiore a 40 kg/m2, contro un valore di riferimento per il normopeso compreso tra 18,50-24,99. Attenzione ciò non vuol dire che sia necessario arrivare a 40 per avere problemi di salute, si può iniziare ad avere gravi disturbi molto prima

L’obesità patologica è associata a malattie che condizionano la qualità della vita, per esempio potreste non essere più in grado di muovervi e camminare, riducono le aspettative di vita causando diabete di tipo 2, pressione arteriosa alta, sindrome metabolica, epatopatie (steatosi, cirrosi), alcune forme di tumore (per es i tumori estrogeno-dipendenti a carico di colon-retto, utero, mammella, ovaio, prostata), aumento dei livelli alti di colesterolo e di trigliceridi nel sangue (ipercolesterolemie, ipertrigliceridemie, dislipidemie), apnea da sonno, sindrome dell’ovaio policistico della donna, complicazioni durante la gravidanza, maggiore rischio di aborto spontaneo e altri. Inoltre, il cuore tende a cedere più facilmente perché costretto a un lavoro davvero molto stressante.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail