Dolore al collo, rischi maggiori per colpa del tablet?

Il tablet è nemico del nostro … collo? Ecco cosa emerge da una nuova ricerca.

Il dolore al collo vi tormenta? La colpa potrebbe essere ... del vostro tablet. A renderlo noto sarebbe stato un team di ricerca della Washington State University, che attraverso un nuovo studio pubblicato sulla rivista Ergonomics, è giunto alla conclusione che utilizzare il tablet richiede una significativa flessione del collo, ed ha delle implicazioni per quanto concerne il rischio di lesioni. Per giungere a tale conclusione, gli esperti hanno esaminato la biomeccanica testa-collo durante l'utilizzo del tablet da parte di un campione di volontari; inoltre, sono state analizzate le implicazioni sulla muscolatura del collo.

Già precedenti ricerche avevano sottolineato l’esistenza di un legame tra l’aumento della flessione del collo e della testa e la sensazione di dolore che interessa questa parte del corpo. Un aumento dell’attivazione dei muscoli estensori del collo può effettivamente comportare un maggior rischio di provare dolore.

Non è chiaro però se il maggior rischio è associato al tipo di device utilizzato, all'attività svolta (navigazione sul web, scrivere e-mail ecc.) o alle differenze di altezza o forza muscolare del collo, o ancora al sesso dell’utente.

Dolore al collo

Per analizzare meglio la questione, gli autori dello studio hanno esaminato un campione di 33 studenti universitari che usavano il tablet regolarmente. Gli utenti sono stati testati in una serie di posizioni di utilizzo, e durante la lettura e la digitazione di testo per 2-5 minuti. Per valutare il peso che grava sul collo e l'ergonomia biomeccanica del sistema testa-collo durante l'uso del tablet sono stati utilizzate radiografie e un modello biomeccanico.

Dall’osservazione dei dati, gli autori hanno suggerito che l'uso del tablet potrebbe comportare effettivamente un maggior peso sul collo, rispetto alla posizione neutrale. Essi hanno inoltre ipotizzato che la domanda sarà diversa per la lettura o per la digitazione di testo e, infine, che il peso che grava sul collo sarà maggiore per gli utenti di sesso femminile.

Gli autori hanno infine osservato che l'uso del tablet aumenta la richiesta meccanica sui muscoli del collo di 3-5 volte in più rispetto ad una posizione neutrale.

Alla luce di quanto osservato, gli esperti concludono

I nostri risultati sono importanti per lo sviluppo di linee guida sull’ergonomia dei tablet e sull’uso del computer, perché forniscono informazioni quantitative sui requisiti meccanici della muscolatura testa-collo, che sono direttamente collegati ai meccanismi alla base di problemi di dolore legati, in diverse condizioni, all’utilizzo di computer e tablet.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | ScienceDaily

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail