Appendice: dove si trova, la funzione e quando è infiammata

L'appendice dove si trova? A cosa serve questo organo interno, quali sono le sue funzioni e quali sono le malattie che solitamente lo colpiscono? Ecco tutto quello che c'è da sapere in merito all'appendice.

Appendice: dove si trova


L'appendice o appendice vermiforme o cecale è una parte dell'intestino crasso. Esattamente dove si trova? La posizione dell'appendice corrisponde all'area inferiore destra dell'addome ed è una sacca davvero molto piccola, grande quanto un dito, attaccata direttamente alla parte inferiore dell'intestino crasso. Ha la forma di un piccolo tubo cilindrico, che raggiunge la lunghezza massima di 9 centimetri e la larghezza massima di 7 millimetri. Nei bambini è più lunga, mentre negli adulti e soprattutto negli anziani può atrofizzarsi.

Appendice: la funzione


La funzione dell'appendice

non è ancora molto chiaro, anche se si pensa che il suo ruolo sia da ricollegarsi al sistema immunitario. La scienza medica, però, su questo punto è combattuta, dal momento che ci sono anche delle teorie secondo le quali questa parte dell'intestino crasso non servirebbe proprio a nulla. Sulle sue funzioni, però, si continua a indagare con varie ricerche scientifiche.

Appendice infiammata


L'appendice è sicuramente famosa, però, per la sua infiammazione, che si manifesta quando il lume, la sua parte interna, si ostruisce: il muco ritorna indietro provocando la moltiplicazione dei batteri che normalmente si trovano al suo interno, causando un'infiammazione, un'infezione e il suo rigonfiamento. L'ostruzione nell'appendice infiammata si può manifestare per cause come la presenza di feci, parassiti, di corpi estranei o noccioli, di tumori e anche a causa di una crescita anormale del tessuto linfatico, che avviene ad esempio in presenza del Morbo di Chron.

Appendicite: sintomi


In caso di appendicite, i sintomi iniziali si manifestano con dolore intenso al fianco destro, febbre, inappetenza, nausea, vomito, stitichezza o diarrea, gonfiore all'addome. L'unico rimedio è l'operazione dell'appendicite, ovvero l'asportazione chirurgica di questa parte dell'intestino crasso. Se non si interviene in tempo, infatti, l'infezione si espande nell'addome provocando peritonite. Spesso ci si chiede in caso di appendice infiammata cosa mangiare: occorre limitare la quantità di cibo, preferendo pasti ridotti e frequenti, per favorire la digestione.

Gli alimenti da evitare in caso di appendicite e per prevenirla sono:


  • caffè, tè

  • alcolici e superalcolici

  • bibite gassate

  • cacao e cioccolato

  • carni grasse

  • affettati e insaccati

  • spezie piccanti e forti

  • formaggi fermentati e grassi

  • prodotti raffinati

  • prodotti della panificazione elaborati

  • pesci grassi, crostacei e molluschi


Appendice, dove si trova

Foto | da Flickr di ajc1

Via | Farmacoecura



    1. Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su



App Store


    1. e su



Google Play
    ed è gratuita.
  • shares
  • Mail