Lotta alle cattive abitudini: uno stile di vita sano aiuta a prevenire i tumori

Alla luce delle ultime statistiche gli esperti tornano a ripetere un concetto che dovrebbe essere ormai radicato in ognuno di noi: prevenire è meglio che curare

Pensando alla frase “prevenire è meglio che curare” la mente corre inevitabilmente a una pubblicità di qualche anno fa e altrettanto inevitabilmente può nascere un piccolo sorriso per quanto questa affermazione possa sembrare banale. A quanto pare non è però ancora giunto il momento di smettere di ripeterla, o almeno così sembra stando ai dati presentati dalla charity britannica Cancer Research UK, secondo cui negli ultimi 5 anni nel solo Regno Unito sarebbe stato possibile prevenire circa 600 mila tumori semplicemente agendo sulle cattive abitudini.

Le statistiche riguardanti i sudditi di Sua Maestà la Regina Elisabetta II parlano chiaro: la prima causa di tumori eliminabile è il fumo, che nel Regno Unito ha portato a più di 314 mila casi di cancro in 5 anni. Seguono un'alimentazione poco salutare e mal bilanciata (responsabile di altri 145 mila casi), il consumo di quantità eccessive di alcolici, l'esposizione non protetta ai raggi del sole e un'attività fisica insufficiente.

Ci sono strategie provate per minimizzare il nostro rischio di cancro

spiega Linda Bauld, l'esperta di Politiche Sanitarie dell'Università di Stirling che si occupa di prevenzione per Cancer Research UK. Bauld porta esempi concreti: smettere di fumare, essere fisicamente più attivi, bere meno alcolici e mantenere un peso salutare.

cancro segni

Per quanto riguarda più nello specifico l'alimentazione una dieta sana e bilanciata dovrebbe essere povera di sale e di carni rosse o processate e ricca di verdura, frutta e fibre. Un obiettivo, questo, non sempre facilmente raggiungibile, soprattutto in periodi dell'anno come quello che stiamo vivendo in questi giorni in cui pranzi e cene luculliani possono diventare facilmente la regola.

Di sicuro tutti si concedono qualche strappo extra durante le vacanze di Natale

sottolinea Max Parkin, esperto della Queen Mary University di Londra e di Cancer Research UK.

Non vogliamo mettere al bando tortine natalizie e vino, ma è un buon momento per pensare a prendere qualche buona abitudine nel 2015.

Seguire uno stile di vita salutare

ammette Parkin

non può garantire a nessuno che non svilupperà un cancro, ma possiamo aumentare le probabilità a nostro favore facendo ora passi positivi che ci aiuteranno a ridurre il nostro rischio di cancro in futuro.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Via | Università di Stirling

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail