Come proteggersi dal fumo passivo

Il fumo passivo è davvero sgradevole, sia per l’odore, sia per i danni che può arrecare alla nostra salute. Ecco quindi alcuni consigli pratici per proteggere la nostra salute!

Vi capita mai di uscire con gli amici e di essere gli unici non fumatori del gruppo? Fin troppo spesso le persone sembrano non considerare il fatto che l’odore ed il fumo della loro sigaretta potrebbe infastidirci, oltre che aumentare (anche per noi) il rischio di sviluppare gravi malattie. Negli ultimi anni, sempre più fumatori stanno giustamente cominciando a mostrare una certa sensibilità nei confronti dei bambini, ed evitano dunque di fumare in loro presenza, ma lo stesso spesso non succede con noi adulti.

Quante volte vi sarà capitato di trovarvi in macchina con amici o parenti che fumano dentro l’abitacolo? Certo, la cosa migliore sarebbe quella di esprimere il proprio disagio, ma concretamente cosa possiamo fare per proteggerci dal fumo passivo?

Per chi dovesse trovarsi nella stessa situazione, oggi abbiamo deciso di trovare dei rimedi utili per evitare di respirare il fumo passivo, evitando così anche il mal di testa dovuto al forte odore della sigaretta (non so voi, ma io ne soffro spesso quando le persone mi fumano davanti), ed evitare anche che i vostri capelli e vestiti puzzino come se voi stessi aveste fumato!

fumo come proteggersi

La prima cosa da fare, sarebbe in teoria quella di chiedere di evitare di fumare di fronte a voi o nella vostra auto. Siete in macchina, l’abitacolo è ovviamente piccolo, ed è inevitabile che respirerete il fumo passivo della sigaretta del vostro amico. Basterebbe semplicemente far notare il problema, e fargli rimandare la sigaretta di qualche minuto. In fin dei conti, evitare di fumare non potrà che fargli bene, non trovate?

Se vi trovate in un locale all’aperto, è “normale” che i vostri amici fumatori fumeranno senza porsi grandi problemi. La cosa migliore da fare sarebbe in questo caso quella di sedersi il più lontano possibile da chi fuma. Se non potete farlo, potreste fare due passi (o approfittarne per andare in bagno), giusto il tempo della (loro) sigaretta.

Se invece avete invitato delle persone fumatrici a casa vostra, informatele gentilmente del fatto che dentro casa non si fuma, e che potranno farlo tranquillamente fuori, nel balcone o in giardino.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail