L’obesità infantile mette a rischio anche la vista

Esiste una correlazione fra obesità e perdita della vista, anche per quanto riguarda i bambini.

I bambini in sovrappeso oppure obesi corrono molti rischi per quanto riguarda la salute, e fra questi si aggiunge anche quello di perdere la vista. A lanciare l’allarme sarebbero stati i membri dell'Ospedale Bambino Gesù di Roma, che attraverso un nuovo studio, pubblicato sul Journal of Gastroenterology, avrebbero appunto identificato i legami che intercorrono fra chili di troppo e rischi per la vista nei bambini. Per analizzare meglio la questione, gli esperti hanno seguito un campione di 1000 bambini per un periodo di 2 anni.

Dalle analisi sarebbe emerso che esiste in effetti una correlazione fra obesità infantile, alterazioni del microcircolo retinico e rischio di sviluppare condizioni gravi come insulino resistenza, diabete di tipo II, ipertensione e sindrome metabolica. Del campione analizzato, il 9% dei bambini obesi e in sovrappeso, presentava già delle alterazioni della retina, mentre i bambini normopeso non presentavano invece tali alterazioni.

Se trascurata, tale condizione può peraltro portare alla effettiva compromissione della vista, come spiega il dottor Valerio Nobili, responsabile di malattie epato-metaboliche del Bambino Gesù, che spiega che se non curata,

bambini peso

...tale condizione morbosa potrebbe evolvere verso stadi più avanzati fino alla compromissione della vista. I bambini con retinopatia severa avevano inoltre livelli più elevati di trigliceridi, una maggiore insulino-resistenza e un ridotto calo fisiologico notturno della pressione arteriosa sistolica, un indice predittore di ipertensione arteriosa.

Alla luce di quanto emerso, è chiaro che è importante eseguire un'attenta visita oculistica a tutti i bambini obesi, come spiega il dottor Luca Buzzonetti, responsabile del reparto di Oculistica del Bambino Gesù, ed in particolar modo a quelli che presentano i primi sintomi di ipertensione.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | Ospedalebambinogesu.it

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail