Cosa fare con timpano perforato? Sintomi, cure e tempi di guarigione

Il timpano perforato è un problema abbastanza comune che si può manifestare a seguito di un’infezione grave o di un’otite. Ecco quali sono i sintomi e come si cura.

Il timpano è quella parte dell’orecchio che ci permette di sentire. In alcuni casi si può perforare, influenzando ovviamente il nostro udito. Quali sono le cause che possono provocare un simile trauma? Per esempio, la responsabilità potrebbe essere di un’infezione dell’orecchio medio, un improvviso e forte rumore, una pulizia dell’orecchio (magari con cotton fioc) o un barotrauma.

timpano-perforato

Non sempre il timpano perforato ha bisogno di particolari trattamenti, soprattutto se la lesione è lieve. Di norma guarisce in 6/8 settimane. Il timpano è una membrana di pelle e dovrebbe guarire da solo. Se per caso il taglio o la perforazione è molto, per combattere eventuali infezioni il medico potrebbe prescrivere una terapia antibiotica. È molto importante non bagnarlo e magari di proteggerlo durante la doccia con un po’ di cotone.

Non guarisce da solo? Potrebbe succedere. In questo caso si consiglia un piccolo trattamento chirurgico, chiamato timpanoplastica, che permette di sistemare la perforazione e recuperare l’udito. Quali sono i sintomi di un timpano perforato? Prima di tutto un fortissimo dolore, come uno spillata. Poi una sensazione di debolezza ai muscoli del viso, vertigini e un forte acufene. Ovviamente, anche secrezioni purulente, infezioni e sangue sono tra i segnali più preoccupanti.

Via | My Personal Trainer; Come si cura

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail