La cellulite orbitaria: cause, sintomi e terapia

La cellulite orbitaria è un'infiammazione delle cellule del tessuto adiposo della zona intorno agli occhi, vediamo le cause e le cure

La cellulite orbitaria è un'infiammazione acuta del tessuto adiposo, o meglio, delle cellule adipose che si trovano nella zona periorbitale, quindi intorno all'occhio. Si tratta di un disturbo di natura infettiva provocato dalle complicanze di una sinusite (frequente nei bambini) o di un problema dentale.

I germi che più frequentemente provocano la cellulite orbitaria sono lo Streptococco pneumoniase e lo Stafilococco aureo, ma anche il virus della comune influenza. Come si manifesta questa malattia infiammatoria?

Cellulite-orbitale

I sintomi generali sono:


  • Febbre
  • Nausea e vomito

I sintomi che interessano l'occhio sono:


  • Tumefazione ed edema della palpebra
  • Arrossamento della palpebra
  • Dolore della zona orbitale
  • Difficoltà a muovere e a ruotare l'occhio

La vista non è coinvolta, ma la cellulite orbitaria è una infezione molto seria che va diagnosticata quanto prima e subito trattata con opportuna terapia antibiotica. Infatti tra i possibili esiti di una cellulite orbitaria trascurata ci sono la trombosi dell'arteria centrale della retina, ischemia della retina dovuta ad aumenta pressione intraoculare con conseguente danno alla vista irreversibile.

Inoltre l'infezione può estendersi dalla zona perioculare e arrivare ad interessare le meningi cerebrali con rischio di meningite batterica. In ogni caso i sintomi sono tali da poter essere riconosciuti subito, anche se per giungere ad una diagnosi precisa servono esami specifici come la TAC o la risonanza amagnetica e un controllo del cavo orale e del tubo nasofaringe.

Infatti è necessario scoprire da quale infezione originaria sia stata provocata la cellulite orbitaria. Come si cura questa malattia? Come anticato, con una terapia antibiotica efficace per debellare il tipo di batterio patogeno all'origine dell'infiammazione, e nell'immediato, per dare sollievo soprattutto all'edema, con impacchi caldi, anche alla camomilla.

Qualora la terapia antibiotica non fosse sufficiente si può procedere ad incidere i tessuti infiammati dell'occhio per praticare un drenaggio del materiale suppurativo. Se la cellulite orbitaria vien e riconosciuta e curata con tempestività guarisce in pochi giorni senza lasciare traccia.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail