Diabete, lo yogurt aiuta a tenerlo alla larga

Un alleato per tenere alla larga il rischio di diabete di tipo 2 potrebbe essere nascosto nello yogurt!

Lo yogurt potrebbe rappresentare un valido alleato per tenere alla larga il rischio di diabete di tipo 2. A renderlo noto sarebbero stati i membri della Harvard School of Public Health, secondo cui esisterebbe in effetti un'associazione tra il consumo di yogurt e il rischio di sviluppare il Diabete di tipo 2. Per giungere a tale conclusione, gli autori dello studio hanno esaminato delle ricerche precedenti, analizzando un campione di 194.519 partecipanti in salute, senza particolari patologie e senza diabete.

Periodicamente i partecipanti hanno risposto a dei questionari relativi al loro stile di vita ed alla loro alimentazione, ed al termine del periodo di follow up sono stati segnalati 15.156 casi di diabete di tipo 2.

"Abbiamo scoperto – spiegano gli esperti, il cui studio è stato pubblicato su BMC Medicine - che una maggiore assunzione di yogurt è stata associata ad un ridotto rischio di diabete di tipo 2, mentre il consumo di altri latticini e prodotti lattiero-caseari totale non ha mostrato questa stessa associazione. I risultati relativi allo yogurt suggeriscono quindi che questo può essere incorporato in un modello alimentare sano”.

Diabete Yogurt

Nello specifico, gli esperti avrebbero constatato che mangiare una porzione 28 g di yogurt ogni giorno riduceva del 18% il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2, ma lo stesso non si può dire per quanto riguarda il consumo di prodotti lattiero-caseari in generale. Ciò potrebbe essere dovuto alla grande quantità di batteri probiotici presenti in questo alimento.

A conti fatti sembra dunque che il consumo di yogurt, associato ad un sano stile di vita e ad un'alimentazione equilibrata e sana, possa effettivamente essere collegato ad un minore rischio di diabete di tipo 2.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | MedicalNewsToday

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail