La melanosi pustolosa transitoria neonatale: sintomi e rimedi

La melanosi pustolosa del neonato è una malattia dermatologica che può insorgere subito dopo la nascita nei bambini predisposti, ma che scompare senza lasciare traccia in poco tempo. Vediamo quali sono i sintomi



La delicatissima pelle dei neonati talvolta, subito dopo la nascita e comunque nelle prime settimane di vita, può manifestare "strani" disturbi, comparsa di macchie, di eritemi, di vescicole e di pustole.

Anche se questi fenomeni possono impensierire le mamme e papà, bisogna considerare che nella maggior parte dei casi si tratta di inestetismi o piccole patologie del tutto transitorie, spesso di origine idiopatica (ovvero con cause sconosciute), oppure conseguenze di qualche "assestamento" immunitario, destinate a risolversi in poco tempo senza lasciare alcuna traccia.

Melanosi-pustolosa

E' il caso, ad esempio, delle macchie mongoliche o dell'eritema tossico. Ed è anche il caso della melanosi pustolosa transitoria neonatale, che come chiarifica la definizione stessa, è una manifestazione cutanea che come insorge all'improvviso, altrettanto velocemente passa. In genere si manifesta subito dopo il primo bagnetto post parto con l'eruzione di pustole bianche che poi si rompono lasciando sulla pelle dei cerchietti di pelle scura e squamosa.

Questo particolare forma di dermatosi benigna, non è di natura infettiva, non danneggia la pelle del bambino, non provoca in lui dolore o prurito e di solito regredisce del tutto in poche settimane. La melanosi pustolosa è più frequente nei bambini di pelle nera, e la comparsa e le caratteristiche delle lesioni (che, come anticipato, compaiono già alla nascita), sono le seguenti:


  • In fase iniziale compaiono le pustole biancastre che permangono intatte sulla pelle per 2-3 giorni
  • Fase intermedia con rottura della pustole (che lasciano un collarino squamoso lungo il bordo), e comparsa di una macula centrale iperpigmentata
  • Nella fase finale rimangono sulla cute del bambino le macule iperpigmentate per un periodo di qualche mese

Alla fine anche le macchioline si affievoliscono senza alcun bisogno di terapia specifica se non una igiene molto delicata con prodotti detergenti biologici privi di profumi e spugne naturali. Le zone del corpo del bambino dove è più frequente che si formino le pustole della melanosi sono la gola, la fronte e il cuoio capelluto, il tronco e la zona lombare della schiena e infine anche le palme di mani e piedi.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail