Altezza e demenza, esiste un legame?

Esiste un legame fra bassa statura e rischio di demenza? Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

Bassa statura e demenza sono in qualche modo collegati? Secondo uno studio pubblicato sul British Journal of Psychiatry e condotto dai membri della University of Edinburgh, la risposta sembrerebbe essere si. L’altezza di una persona potrebbe in qualche modo essere connessa ad un maggiore o minore rischio che questa possa morire di demenza, una sindrome che colpisce il cervello, e che comporta sintomi quali perdita di memoria, difficoltà a comunicare e a pensare, oltre che nel riuscire a comprendere e svolgere azioni quotidiane anche molto semplici.

Stando a quanto emerso da un nuovo studio, il primo a trovare un nesso fra altezza e declino mentale in età avanzata, sembra adesso che le persone al di sotto dell’altezza media corrano un rischio maggiore di morire a causa della demenza, rispetto invece alle persone più alte.

Per giungere a tale conclusione, gli esperti hanno esaminato un campione di 181.800 persone per un periodo di 10 anni, durante i quali 1.093 persone (426 uomini e 667 donne) erano morte a causa della demenza.

bassezza

I ricercatori hanno notato che i tassi di mortalità associati alla demenza scendevano significativamente in relazione all’aumento dell’altezza, e tale legame sarebbe stato più forte negli uomini che nelle donne.

Naturalmente i risultati emersi dalla ricerca non devono mettere in allarme le persone basse, poiché non è di certo solo l’altezza a giocare un ruolo nella possibilità che si sviluppi una malattia come la demenza.

Altri fattori, fra cui malattie, cattiva alimentazione e stress psicologico, giocano infatti un ruolo molto importante.

"Una volta completamente cresciuti non c'è niente che possiamo fare per modificare la nostra altezza, - spiega il Dr Doug Brown, membro dell’Alzheimer’s Society - ma sappiamo che possiamo ridurre il rischio di demenza apportando modifiche al nostro stile di vita. Non fumare, fare esercizio fisico regolare e seguire una dieta sana sono tutte cose che potrebbero migliorare la salute del nostro cervello".

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | Telehraph

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail