Movember, un mese coi baffi per promuovere la salute maschile

Torna il mese dedicato al cancro alla prostata e ai testicoli. Ecco di cosa si tratta

E' tornato novembre, è tornato il mese dei baffi. Come ogni anno anche nel 2014 la Movember Foundation dedicherà tutto il mese all'obiettivo di salvare e migliorare la qualità della vita degli uomini affetti da un cancro alla prostata o ai testicoli. E come ogni anno dall'ormai lontano 2003, quando Movember ha mosso i suoi primi passi a Melbourne, in Australia, lo fa chiedendo agli uomini di radersi completamente per poi lasciar crescere solo i baffi, un “accessorio” che cambia letteralmente i connotati così come si vorrebbe che l'iniziativa cambiasse il volto della salute maschile.

Per tutto il mese di ottobre i partecipanti hanno avuto modo di registrarsi al sito Movember.com e ora sono impegnati a far crescere i loro baffi, a diffondere informazioni sulla salute maschile e a raccogliere fondi da destinare alla lotta contro i tumori alla prostata e ai testicoli. I loro amici e familiari, donne incluse, sono invitati a dare il loro contributo sponsorizzando i loro sforzi. Alla fine del mese sono previsti eventi per celebrare l'iniziativa.

I programmi finanziati dalla Movember Foundation sono incentrati sull'educazione e sull'aumento della consapevolezza, sulla vita con e dopo il cancro e sulla ricerca. Fino ad oggi l'iniziativa ha permesso di raccogliere 559 milioni di dollari e di coltivare più di 4 milioni di baffi, ma come sottolineano dalla fondazione “resta ancora molto da fare”.

Se volete contribuire, ma non sapete come fare, potete iniziare a raccogliere anche voi dei fondi seguendo questi semplici consigli della Movember Foundation:


  1. Preparate uno spazio sul web da dedicare alla vostra iniziativa: è sufficiente una pagina Facebook! Aggiorna la tua foto del profilo, scrivi le tue motivazioni e, se possibile, modifica la tua url per far sì che chi intende fare una donazione ti trovi più facilmente.
  2. Radunate il vostro team di sostenitori: chiedete ad amici e parenti di partecipare a Movember e di sostenere la vostra causa.
  3. Definite un obiettivo. Vi aiuterà a mantenere alta la vostra motivazione. Non è necessario puntare molto in alto: anche raccogliere 100 euro può essere una soddisfazione!
  4. Fate voi stessi una donazione e comunicatelo sulla vostra pagina web. In questo modo chi la visiterà sarà motivato dal vostro esempio.
  5. Condividete sulla vostra pagina i progressi della vostra "coltivazione di baffi" e contenuti associati all'iniziativa.
  6. Tenetevi aggiornati sulle iniziative di Movember: dovete saper dare informazioni a chi ve le chiederà.
  7. Organizzate degli eventi: sono un'ottima occasione per raggiungere l'obiettivo della vostra raccolta fondi.

Anche Blogo vuole sostenere l'iniziativa. A dare il buon esempio è come tutti gli anni Andrea Spinelli Barrile. Ecco qui i suoi storici baffi da Movember:

movember-2014-baffi-novembre

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Via | Movember
Foto | @aspinellibarrile

  • shares
  • Mail