Giocare e divertirsi rende gli studenti più bravi

Bastano quattro minuti di attività fisica divertente per migliorare il rendimento scolastico degli studenti?

Anche solo 4 minuti di attività fisica divertente possono servire a migliorare il comportamento scolastico degli studenti delle scuole elementari. A renderlo noto sarebbe stata una nuova ricerca pubblicata su Applied Physiology, Nutrition and Metabolism e condotta dai membri della Queen University, secondo cui quei pochi minuti di intervallo (definito FunTerval) sarebbero davvero sufficienti per ridurre in maniera significativa irrequietezza o disattenzione in classe da parte degli studenti.

Gli autori della ricerca hanno voluto esaminare quali fossero gli effetti a breve termine di un esercizio fisico, sul rendimento degli studenti in classe.

Per rispondere a tale domanda, è stato permesso ai bambini di una classe di trascorrere dei minuti di break in modo “attivo”, con attività come raccogliere legna da ardere o semplicemente fare degli esercizi di squat e salti (insomma, attività che non richiedevano la presenza di attrezzature costose), mentre ad altri è stata fatta svolgere una pausa non attiva (dove sono stati spiegati loro i diversi aspetti della vita sana). Quindi, i tipi di intervallo sono stati alternati per ciascun gruppo per un periodo di tre settimane.

giocare bambini scuola

Dopo ogni “intervallo”, degli osservatori hanno registrato il tipo di comportamento assunto dagli studenti, annotando se e quante volte un bambino si distraeva o si agitava durante le lezioni. I risultati sono stati evidenti.

Dalle analisi sarebbe emerso chiaramente che 4 minuti di FUNterval comportavano un miglior comportamento nei 50 minuti successivi alla pausa, rispetto invece al comportamento assunto dagli studenti che non avevano svolto un intervallo “attivo”, i quali tendevano a distrarsi ed agitarsi maggiormente.

Insomma, per riuscire a mantenere alta l’attenzione da parte dei bambini in classe (impresa molto ardua, come confermeranno le maestre di tutto il mondo) la soluzione migliore sarebbe dunque quella di permettere loro di fare delle brevi pause divertenti durante la giornata. Tentar non nuoce, non trovate?

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | ScienceDaily

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail