Drone ambulanza in Olanda, la tecnologia al servizio della salute

Arriva dai Paesi Bassi l'innovazione tecnologica che può salvare una vita umana in pericolo ed è l'ideale specialmente in casi dove serve la massima tempestività di soccorso.

In medicina quando si parla di soccorsi e immediatezza degli stessi, la massima tempestività è tutto, perché perdere minuti preziosi può essere fatale per il paziente; per questo importantissimo motivo in Olanda hanno deciso di mettere la tecnologia più avanzata al servizio della salute umana e hanno sperimentato i primi droni ambulanza per i soccorsi.

I droni o UAV (Unmanned Aerial Vehicles) sono sulla bocca di tutti gli amanti delle novità tecnologiche negli ultimi anni grazie alla loro versatilità di utilizzo: in caso medico, come quello portato all'attenzione dei media grazie agli esperimenti ideati al ricercatore Alec Momont dell'Università di Delft per gli interventi più rapidi, il drone potrebbe essere fondamentale per accorciare i tempi di soccorso.

1380062_542988312501006_1307284715953894052_n

Il drone ambulanza sperimentato in Olanda vola a circa 100km/h ed è in grado di fare giungere il necessario carico sanitario, per esempio, un defibrillatore, nel punto preciso dell'emergenza: segno particolare e da non sottovalutare è che è in grado di arrivarci in pochissimo tempo. Laddove il tempo medio di un'intervento di ambulanza dotata di DAE, ovvero di defribillatore automatico, è circa 10 minuti, il drone abbatte questo tempo orario a un minuto, il che lo fa diventare un elemento indispensabile per salvare la vita a molte persone: è stato calcolato che si potrebbe innalzare il tasso dei pazienti salvati dall’attuale 8% fino all’80%, che è praticamente dieci volte tanto.

Rear-view

Il drone ambulanza sviluppato dai ricercatori olandesi è fatto interamente in fibra di carbonio leggerissima ed è alimentato a batterie ricaricabili. Trasporta fino a 4kg di carico sanitario in qualsiasi punto della città: visto che i moderni DAE sono automatici e in grado di essere utilizzati da chiunque in possesso di abilitazione nel momento di un'emergenza, diventa fondamentale l'effettivo risparmio di tempo che il drone permette di sfruttare per salvare una vita umana durante un intervento.

Via | Alec Momont

Foto | Facebook, Alec Momont

  • shares
  • Mail