Glaucoma, ecco la dieta che aiuta a prevenirlo

Prevenire il glaucoma è possibile? Si, se si segue la dieta giusta.

Il glaucoma rappresenta una delle prime cause di cecità tra gli adulti, una malattia che comporta un aumento della pressione oculare, danneggiando l'occhio, e provocando appunto conseguenti e seri problemi alla vista. Ebbene, stando a quanto emerso da un nuovo studio, sembra che assumere i giusti alimenti possa aiutare a ridurre il rischio di glaucoma ed aiutarci a mantenere la nostra vista “in ottima salute”. La ricerca in questione, presentata presso l'Archivio della Società Spagnola di Oftalmologia, dimostrerebbe, in poche parole, che eliminare o assumere con moderazione determinati cibi e preferirne altri, potrebbe fare davvero la differenza!

Ormai da molto tempo sappiamo perfettamente che troppo sale nella nostra alimentazione può aumentare la pressione sanguigna, portando quindi anche ad un aumento della pressione intra-oculare, ed aumentando così il rischio di glaucoma. Appare dunque chiaro che il consumo di sale dovrebbe essere moderato per tutti coloro che sono a rischio di glaucoma o che hanno già sviluppato la malattia.

Ma lo studio spagnolo non si limita a consigliare di ridurre l’assunzione di sale. Esaminando le diete dei soggetti di due studi oftalmologici americani, e quelli di uno studio di Rotterdam, è infatti apparso chiaro che l’assunzione di alimenti ricchi di retinolo - una forma di vitamina A - aiuterebbe a ridurre il rischio di glaucoma.

Fra gli alimenti maggiormente consigliati, troviamo le verdure a foglia verde (in particolar modo i cavoli), le carote, la frutta e i succhi di frutta in generale, meglio se fatti in casa. In particolare, la frutta di colore arancione, come le pesche e le albicocche, sarebbe davvero benefica per la nostra vista!

Lo studio spagnolo ha inoltre fatto emergere la funzione benefica di cibi ad alto contenuto di antiossidanti, come ad esempio il tè verde, il cioccolato fondente, il caffè (da assumere sempre con moderazione ed evitando di utilizzare troppo zucchero o panna) e il tè nero. Allo stesso tempo, gli esperti avvertono tuttavia che coloro che hanno già sviluppato la malattia, dovrebbero al contrario evitare la caffeina, a causa della quale potrebbe aumentare ulteriormente la pressione intraoculare e si potrebbe aggravare la malattia.

glaucoma

Alla luce di quanto emerso, i ricercatori hanno dunque fornito una lista di sette consigli, delle utili linee guida per salvaguardare la salute dei nostri occhi!



  • Consumare abbondanti quantità di frutta e verdura colorate.


  • Evitare l'elevato apporto di sale in pazienti con glaucoma e soggetti ipertesi.


  • Evitare diete ad alto contenuto calorico, così da evitare un aumento di peso e del grasso corporeo


  • Mangiare pesce o altri alimenti ricchi di omega-3, che possono ridurre il rischio di glaucoma.


  • Evitare di bere grandi quantità di liquidi in una sola volta. È preferibile bere piccole quantità di acqua durante tutto il corso della giornata.


  • Consumare quantità moderate di vino rosso, cioccolato nero e tè verde.


  • Evitare il caffè e le bevande che contengono caffeina se si è sviluppata già la malattia.

via | Foxnews

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail