HIV, ricercatori eliminano per la prima volta il virus dalle cellule umane

Per la prima volta i ricercatori eliminano dalle cellule umane in laboratorio l’HIV.

L’Hiv è stato eliminato dalle cellule umane coltivate in laboratorio per la prima volta, ed a farlo sarebbero stati i membri della Temple University School of Medicine. Quello dell'Hiv-1 ha dimostrato di essere un virus molto forte, poiché inserisce il suo genoma nel Dna delle vittime in maniera permanente, facendo si che i pazienti debbano assumere dei farmaci “pesanti” per poter controllare e prevenire eventuali attacchi. Ebbene, stando a quanto sarebbe stato pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences, sembra che adesso i ricercatori della Temple University siano riusciti a cancellare da una cellula umana tale virus.

Per riuscire nel loro intento, gli esperti hanno impiegato una tecnica che sfrutta due strumenti molecolari che hanno la capacità di rintracciare il genoma del virus all’interno del nucleo, e di eliminarlo, eliminando di conseguenza il virus dalla cellula e riparandone i geni. Il primo è una piccola sequenza di RNA in grado di identificare il DNA virale, il secondo un enzima in grado di tagliare il DNA.

Dalle analisi sarebbe emerso che questo tipo di approccio sarebbe in grado di eliminare dalle cellule il virus da diversi tipi di cellule che possono portare al loro interno l'HIV, inclusi i più importanti bersagli di eventuali terapie di questo tipo, come i linfociti T.

HIV

“Visto che l’Hiv-1 non viene mai sconfitto dal sistema immunitario, - avrebbe spiegato Kamel Khalili, coordinatore della ricerca - è necessario rimuovere completamente il virus per curare la malattia. Per questo motivo il nostro risultato rappresenta un importante passo avanti verso una cura definitiva per l’Aids”.

Secondo gli esperti, questo stesso approccio potrebbe rappresentare un ottimo passo per realizzare un vaccino terapeutico. Naturalmente si prospettano ancora diversi ostacoli e sfide prima che il trattamento possa essere impiegato sui pazienti. "Vogliamo sradicare ogni singola copia di Hiv-1 dal paziente. – spiega l’autore della ricerca - Questo curerà l'Aids. Penso che questa tecnologia è il modo in cui possiamo farlo”.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | Templehealth.org,

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail