Diabete e depressione, identificato il legame nel cervello

Fra diabete e depressione esiste un legame, ed una ricerca lo dimostra.

Esiste un legame fra il diabete e la depressione? Stando a quanto emerso da una ricerca presentata in occasione della International Society of Endocrinology and the Endocrine Society, sembra che la risposta sia effettivamente si. A provarlo sarebbe stata appunto una ricerca che dimostra che esiste una possibile ragione biologica per cui le persone con diabete sono maggiormente inclini alla depressione. Il nuovo studio dimostra nello specifico che alti livelli di glucosio nel sangue dei pazienti che soffrono di diabete di tipo 1, provocano un aumento dei livelli di un neurotrasmettitore cerebrale associato alla depressione, ed alterano le connessioni fra le regioni del cervello che controllano le emozioni.

Per giungere a tale conclusione, gli esperti hanno collaborato con 19 adulti non depressi: otto di essi erano affetti da diabete di tipo 1 (tre uomini e cinque donne, con un'età media di 26 anni), e 11 volontari (sei uomini e cinque donne, la cui età media era di 29 anni) non soffrivano invece di questa malattia.

A ciascun volontario è stata eseguita una risonanza magnetica funzionale, per misurare l'attività cerebrale, ed altri esami per valutare i livelli di glutammato, un neurotrasmettitore cerebrale connesso alla depressione. I soggetti sono stati poi sottoposti a test di imaging cerebrale quando il loro livello di zucchero nel sangue era normale e dopo una infusione di glucosio, che elevava moderatamente la loro glicemia.

diabete e depressione

Dallo studio sarebbe emerso che alti livelli di glucosio nel sangue in pazienti che soffrono di diabete di tipo 1, provocano un incremento dei livelli di un neurotrasmettitore associato alla depressione. Inoltre, alti livelli di zucchero nel sangue altererebbero anche le connessioni tra regioni del cervello che controllano le emozioni.

Si è tradizionalmente ritenuto che i pazienti con diabete di tipo 1 o di tipo 2 presentassero maggiore tendenza alla depressione rispetto ai loro coetanei non diabetici a causa del maggiore stress provocato dal dover gestire una malattia cronica complessa come il diabete, ma i risultati di questa ricerca “suggeriscono che alti livelli di glucosio nel sangue – spiegano gli esperti - possono predisporre i pazienti con diabete di tipo 1 alla depressione, attraverso meccanismi biologici nel cervello. I nostri risultati – concludono gli autori della ricerca - possono consentire lo sviluppo di approcci più mirati per il trattamento della depressione nel diabete”.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | News-medical.net

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail