Stare in piedi durante le riunioni aumenta la creatività

Abbandonare la sedia ed alzarsi durante le riunioni favorisce una maggiore collaborazione tra i lavoratori e una maggiore creatività.

Stare in piedi durante le riunioni fa bene al cervello e migliora la creatività e il livello di collaborazione fra i lavoratori. A renderlo noto sarebbero stati i ricercatori della Washington University, che attraverso uno studio pubblicato sulla rivista Social Psychological and Personality Science, sono giunti alla conclusione che, oltre che alla salute, la sedia fa male anche all’estro creativo. Al contrario, se i dipendenti rimangono in piedi durante gli incontri di lavoro, è più probabile che vengano stimolati sia fisicamente che mentalmente, mantenendosi vigili e maggiormente concentrati.

Per giungere a tale conclusione, gli esperti avrebbero chiesto a un gruppo di volontari di lavorare insieme per un periodo di 30 minuti, e di mettersi sia in posizione seduta che in piedi. Le riunioni sarebbero state registrate dai membri del team di ricerca, per analizzare le varie reazioni del corpo dei volontari.

A questi ultimi sarebbero stati inoltre applicati dei sensori ai polsi, mediante i quali è stata registrata "l'eccitazione fisiologica" di ciascun partecipante.

lavoro

Ebbene, stando a quanto emerso dallo studio, quando i volontari erano in piedi, dimostravano una maggiore propensione a condividere le idee, ed avevano anche una maggiore eccitazione fisiologica rispetto a quando si trovavano in posizione seduta.

"Le organizzazioni dovrebbero progettare spazi per gli uffici che facilitano il lavoro non sedentario. – hanno giustamente fatto notare gli esperti - Rimuovere le sedie potrebbe essere un modo a basso costo per ridisegnare lo spazio in ufficio, ma anche per affrontare gli effetti sulla salute dello stare seduti in un posto troppo a lungo".

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | Telegraph.co.uk

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail