Mondiali di Calcio 2014 e salute, consigli per guardare le partite in modo sano

Mondiali di Calcio 2014 e salute, quali sono i migliori consigli per guardare le partite di calcio senza compromettere linea e benessere?

I Mondiali di Calcio 2014 inizieranno fra ormai poche ore, e a causa del fuso orario con il Brasile, gran parte di noi si ritroverà incollata allo schermo, a guardare le partite dei Mondiali, di sera tardi o anche di notte. Ma quali saranno i consigli da seguire per evitare di compromettere la nostra linea, ed anche la nostra salute? E che fare se abbiamo deciso di guardare la partita all’aperto? Cosa e quanto sarebbe meglio mangiare e bere durante le partite?

Oggi vogliamo rispondere a tutte queste domande, per poter guardare le partite in completa salute e sicurezza!

Mondiali di Calcio 2014

Lo stress da partita


Sapevate che in alcune persone il calcio può provocare moltissimo stress e comportare conseguenze anche molto gravi? Molti di voi se ne saranno già accorti, non è forse vero? Per combattere lo stress da Mondiali, il primo consiglio che vi diamo è quello di non eccedere con il consumo di sostanze eccitanti come il tè, il caffè, bevande energetiche e così via. Preferite piuttosto della sanissima acqua, o anche degli infusi di Melissa, che distenderanno i nervi, vi permetteranno di guardare le partite con molta più tranquillità, e non vi faranno perdere il sonno!

Birra, si o no?


Personalmente, non dico mai di no a una bella birra fresca, anche perché come confermeranno gli esperti, questa particolare bevanda ha senza dubbio degli effetti benefici per la nostra salute. Detto questo, esagerare non fa mai bene, e come in ogni cosa, il modo migliore per evitare conseguenze anche gravi è quello di essere moderati! Una birra durante la partita andrà benissimo, ma evitate di prenderne due o tre! Bevete piuttosto anche dell’acqua o dei succhi di frutta senza zucchero, per mantenervi idratati!

Cosa mangiare durante la partita?


La prima cosa da tenere bene a mente è che il fatto che le partite saranno trasmesse di sera tardi, non ci autorizza a mangiare ininterrottamente alle 21.30 (orario di cena) fino alle 2 di notte. Se avete intenzione di smangiucchiare durante la partita, fate una cena leggera e sana (ad esempio un panino o una focaccia con bresaola o pomodori). Detto ciò, durante la partita cercate di mangiare comunque in modo sano, senza eccedere con il consumo di patatine e salatini, ma preferendo magari dei cracker integrali, frutta fresca e così via ...

Le sigarette


Quando si guarda una partita, specialmente se si tratta di una partita dei Mondiali, la tensione è sempre in allerta, e ad alcuni di voi potrà venire spontaneo fumare decine di sigarette. Per evitare di fumare troppo (sarebbe anzi meglio se non fumaste affatto), potreste portare con voi solo un paio di sigarette (magari tre o quattro) e lasciare a casa il resto del pacchetto. In questo modo sarete costretti ad auto-limitarvi, a patto che non ne chiediate agli amici una volta che avrete finito le vostre! Un pizzico di autocontrollo è la chiave per riuscire nel vostro intento, e magari, anche quella per cominciare a smettere di fumare una volta per tutte!

Condizionatori, pro e contro


Se avete intenzione di guardare la partita in casa, molto probabilmente accenderete il condizionatore per rinfrescare l’ambiente. In linea generale, dal momento che le partite saranno perlopiù di sera, potreste aprire le finestre (mettendo prima le utilissime zanzariere) e lasciar passare l’aria fresca, magari mettendo in pratica la vecchia tecnica delle correnti d’aria, ma se nonostante ciò, la vostra casa è sempre troppo calda, il consiglio che vi di è quello di non trasformare la vostra abitazione in un freezer. Una temperatura di 25° sarà più che sufficiente per eliminare il caldo, e ricordate di non tenere in condizionatore acceso per tutta la serata, ma solo il tempo sufficiente che servirà per rinfrescare l’ambiente.

Partita all’aperto, come la mettiamo con le zanzare?


E per finire, parliamo delle zanzare. Se avete deciso di guardare la partita all’aperto, sarà molto probabile che veniate punti dalle zanzare. Per evitare tutto ciò, potreste mettere in pratica una serie di consigli utili. In primo luogo, se non c’è eccessivamente caldo, potreste indossare degli indumenti a maniche lunghe, ma sempre molto molto leggeri e dai colori chiari. In caso contrario, delle candele alla citronella o dell’incenso indiano terranno alla larga le zanzare in maniera efficace. Se la partita la guarderete nel vostro giardino poi, vi basterà mettere delle piante di gerani, basilico, lavanda o menta per tenere alla larga le zanzare, o infine, potreste spruzzarvi un repellente per zanzare, meglio se realizzato con delle sostanze naturali.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail