Dieta, le prugne aiutano a perdere peso

Mangiare prugne secche, nell’ambito di una dieta finalizzata al controllo del peso, può aiutare a dimagrire.

Perdere peso potrebbe essere più facile semplicemente integrando l’assunzione di prugne secche nell’ambito di una dieta finalizzata al controllo del peso. A renderlo noto sarebbero stati i membri del Dipartimento di Scienze Psicologiche dell’Università di Liverpool, i quali hanno condotto un’interessante ricerca presentata in occasione del 21°Congresso Europeo sull'Obesità, tenutosi a Sofia, una ricerca che studiava appunto l’effetto benefico che giocano le prugne secche nel controllo del peso e nel dimagrimento. Per analizzare tale effetto benefico, gli esperti hanno preso in esame i dati inerenti un campione di 100 volontari, tutti sovrappeso o obesi e con un'età media di 43 anni.

I volontari sono stati poi divisi in due gruppi: i membri del primo gruppo avrebbero seguito un’alimentazione dimagrante ed avrebbero mangiato delle prugne secche (140g al giorno per le donne, 171g al giorno per gli uomini), mentre i membri del secondo gruppo avrebbero preso parte a un programma di perdita di peso, ed avrebbero ricevuto consigli e indicazioni sugli spuntini sani.

prugna dimagrire

Ebbene, stando a quanto emerso dai dati raccolti, sembra che le persone che hanno mangiato le prugne secche (un alimento molto ricco di fibre) avrebbero ottenuto una notevole riduzione del peso corporeo (in media di 2,0 kg) e della circonferenza della vita (2.5 cm), mentre i membri del gruppo di controllo avevano perso 1,5 kg di peso e 1,7 centimetri della circonferenza della vita.

"Questi dati - ha spiegato il professor Professor Jason Halford, uno degli autori della ricerca - dimostrano che consumare prugne secche nell’ambito di una dieta per perdere peso non ha alcun effetto negativo, e facilita anzi la perdita di peso. Abbiamo inoltre osservato effetti duraturi sull’appetito: i dati mostrano infatti un maggior senso di sazietà nel gruppo di intervento dopo 8 settimane. Tale risultato può essere un sentore di effetti più a lungo termine delle prugne e della frutta secca sull’appetito.”

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail