Studiare una nuova lingua fa bene al cervello

Il bilinguismo ha un effetto positivo sul cervello. Ecco cosa emerge da una nuova ricerca.

Una nuova ricerca rivela che il bilinguismo ha un effetto positivo sul cervello e sulle capacità cognitive, effetto riscontrabile anche e specialmente in età più avanzata. A giungere a tale conclusione sarebbero stati i membri del Centre for Cognitive Ageing and Cognitive Epidemiology dell’Università di Edimburgo (Scozia), i quali hanno condotto una ricerca che dimostra appunto che il bilinguismo comporta notevoli vantaggi per il cervello delle persone, rallentando l'invecchiamento cognitivo.

Per giungere a tale conclusione, gli esperti hanno preso in esame i dati relativi a un campione di 835 partecipanti, volontari che nel 1947, ovvero all'età di 11 anni, avevano preso già parte ad uno studio del Lothian Birth Cohort e si erano sottoposti ad un test di intelligenza. Sottoposti a nuovi test fra il 2008 e il 2010, 262 partecipanti hanno riferito di essere in grado di comunicare in almeno una lingua diversa rispetto alla propria, e di questi, 195 hanno affermato di aver appreso la seconda lingua prima dei 18 anni, mentre 65 dopo i 18 anni di età.

bilinguismo cervello

Ebbene, stando a quanto emerso dai test, sembrerebbe che coloro che avevano appreso una seconda lingua avrebbero dimostrato di avere migliori capacità cognitive rispetto agli altri volontari. L’effetto positivo del bilinguismo sul cervello si sarebbe peraltro registrato a prescindere dall’età in cui è stata appresa la seconda lingua.

“Questi risultati hanno una rilevanza pratica considerevole. – ha fatto sapere uno degli autori della ricerca, il dottor Thomas Bak - Sono milioni le persone in tutto il mondo che imparano la loro seconda lingua avanti negli anni. Il nostro studio dimostra che il bilinguismo, anche quando acquisito in età adulta, può fare bene al cervello che sta invecchiando”.

Che dire? Un motivo in più per imparare a parlare una nuova lingua, non trovate?

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | Eurekalert

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail