Cancro della pelle, lettini abbronzanti vietati agli under 18 negli USA

Negli Stati Uniti, i lettini abbronzanti e le lampade solari dovranno presto presentare degli specifici avvertimenti che ne vietano l’utilizzo alle persone di età inferiore ai 18 anni.

Sarebbe questa la nuova azione di governo che interessa i lettini abbronzanti, il cui utilizzo sarà vietato agli under 18 negli USA. Un’azione di governo che mira a porre un freno alle troppe diagnosi di melanoma, la forma più letale di cancro della pelle, che sono in costante e preoccupante aumento in tutto il mondo. Per ridurre i tassi crescenti di cancro della pelle dovuto ai dispositivi per l’abbronzatura artificiale, la Food and Drug Administration (ovvero l’ente governativo che si occupa della regolamentazione dei prodotti alimentari e farmaceutici) ha dunque stabilito che i produttori di lettini abbronzanti e lampade solari mettano in guardia i consumatori in merito ai rischi collegati alla cosiddetta “abbronzatura indoor”.

Nello specifico, i produttori dovranno fornire degli specifici avvertimenti in merito ai rischi di cancro, sia mediante degli opuscoli e dei cataloghi, che attraverso i siti web che promuovono i loro prodotti. Inoltre, bisognerà avvertire i clienti che questi dispositivi non vanno utilizzati dalle persone che hanno avuto il cancro della pelle o che hanno una storia di familiarità con questa malattia.

lettini abbronzanti

"La decisione della FDA di regolamentare in maniera più stretta l’utilizzo dei lettini abbronzanti salverà delle vite, e sarà una risorsa preziosa per riuscire a rallentare il crescente tasso di melanoma, soprattutto nei giovani" ha giustamente fatto notare Tim Turnham, membro della Melanoma Research Foundation.

Stando a quanto stabilito dalla Food and Drug administration, le aziende produttrici avranno a disposizione 15 mesi di tempo per applicare le etichette di avvertimento sui dispositivi abbronzanti.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | UsaToday

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail