Dieta, il pane bianco fa ingrassare?

Mangiare pane bianco aumenta il rischio di obesità? Ecco cosa emerge da una nuova ricerca.

Mangiare pane bianco aumenta del 40% il rischio di essere in sovrappeso e obesi. A renderlo noto sarebbero stati i membri dell'Università di Navarra guidati dal professor Miguel Martinez- Gonzalez, i quali hanno condotto un’interessante ricerca sull’argomento. Nello specifico, dalla ricerca sarebbe emerso che le persone che mangiavano sei fette di pane bianco al giorno avrebbero visto aumentare le possibilità di essere obese o in sovrappeso cinque anni più tardi, rispetto alle persone che ne mangiavano solo una volta alla settimana.

Per giungere a tale conclusione, gli esperti hanno monitorato un campione di ben 9.267 giovani spagnoli, e li hanno seguiti per una media di cinque anni, calcolando il loro aumento di peso nel corso del tempo, e studiandone il consumo di pane (bianco o integrale).

Ebbene, i risultati, presentati al Congresso Europeo sull'Obesità a Sofia, in Bulgaria, parlano chiaro: le persone che mangiano perlopiù pane bianco ogni giorno, rischiano maggiormente di essere in sovrappeso o obese.

pane bianco o integrale

La ragione di un fenomeno del genere è chiara: i cereali raffinati (come appunto il pane bianco) lasciano in bocca un sapore dolce non appena si mangia. Questa sensazione ci porta irrimediabilmente a volerne sempre di più, ed a mangiarne in quantità eccessive. Se il pane bianco diventa un alimento base nella nostra dieta, questo ci porta ad assumere dunque molte più calorie del necessario.

Al contrario, secondo gli esperti ciò non varrebbe per quanto riguarda il pane integrale, il cui consumo non sarebbe stato associato ad alcun rischio di obesità e sovrappeso. Questo perché, come confermano gli esperti, il pane integrale contiene più fibre, vitamine e minerali e carboidrati, e viene assorbito più lentamente rispetto al pane bianco.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | Telegraph.co.uk

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail