Gli italiani trascurano l'igiene orale, ma la cura dei denti è cruciale per la salute in generale

Una ricerca Istat evidenzia come, in parte per colpa della crisi economica, gli italiani trascurino sempre più la salute dei loro denti e della loro bocca. Ma la prevenzione è cruciale, scopriamo perché

Gli italiani e l'igiene orale, in particolare la cura e le prevenzione dei disturbi a bocca e denti, non vanno più d'accordo.

I prezzi delle visite dentistiche sono considerati troppo onerosi per molte famiglie, che tendono, in questa fase di crisi economica che dura, ormai, dal 2008, a risparmiare proprio su ciò su cui non dovrebbero farlo: la salute.

Hungarian dentist Gergely Gyimesi trats

Eppure, basterebbe semplicemente sottoporsi periodicamente ad una seduta di controllo da un igienista dentale e curare in casa l'igiene orale secondo le indicazioni dello specialista, per prevenire la maggior parte dei disturbi a bocca e denti che, lo ricordiamo, possono creare grossi problemi di salute in generale. Si sottovaluta, infatti, l'importanza di una bocca sana, perché non si tiene conto del fatto che le infezioni ai denti e al cavo orale possono "migrare" facilmente attarverso il sangue verso tutti i distretti del corpo, diventando sistemiche.

Ecco perchè i dati che la ricerca Istat su italiani e igiene dentale (del 2012), ci preoccupano. Dallo studio, infatti, risulta che un nostro connazionale su due rinuncia del tutto ai controlli e alle cure dentistiche, che due famiglie su 3 non portano mai i propri figli dal dentista, che le visite odontoiatriche sono calate del 23,1% dal 2005 al 2012, arrivando fino al 25% in meno per i nuclei familiari con difficoltà economiche.

In buona sostanza, la cura dei denti è considerata "roba da ricchi". Tuttavia, questa trascuratezza si può trasformarsi in un boomerang anche dal punto di vista economico, perché non facendosi mai controllare, si rischia di covare infezioni, ascessi, carie, gengiviti e granulomi, per non parlare dei difetti ortodontici e di malocclusione, che alla lunga diventano talmente severi da richiedere cure molto più costose di quanto non sia una semplice visita di controllo dall'igienista dentale.

Una persona con una bocca sana può tranquillamente effettuare questa visita una volta all'anno, mentre chi fuma o abbia qualche piccolo problemino in più, dovrebbe recarsi dal dentista ogni sei mesi. Per aiutare le famiglie in questo percorso virtuoso di prevenzione della salute dentale e orale, Mentadent, con il Patrocinio del Comune di Roma, Assessorato al Sostegno Sociale e Sussidiarietà, e in collaborazione con il Comune di Milano, Assessorato alle Politiche Sociali e Cultura della Salute, ha istituito il Club di Prevenzione Mentadent.

Grazie a questo progetto, verranno distribuite 10mila card club alle famiglie in difficoltà economiche (segnalate dai Comuni di riferimento), che serviranno per ottenere uno sconto del 50% sulle cure dentali presso gli studi dentistici che adersicono all'iniziativa. Le card club saranno valide dal 1° febbraio al 31 dicembre del 2014. Davvero una lodevole inziativa che segnaliamo volentieri. Per avere ulteriori info potete cliccare direttamente sul sito web Mentadent.it.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail