Le soluzioni per gli occhi rossi causati da freddo e stress

Freddo, vento, stanchezza, stress... possono indebolire i nostri occhi facilitando l'arrossamento. Vediamo come risolvere questo problema

Immagine di anteprima per Occhi-rossi.jpgOcchi rossi, congestionati, possono avere molte cause. Ad esempio la semplice stanchezza dopo aver lavorato tutto il giorno, magari davanti alla tastiera di un computer. Anche agenti atmosferici come il vento, il freddo, l'umido, possono provocare il fenomeno degli occhi rossi.


Dobbiamo infatti tenere presente il fatto che i nostri occhi sono sensibili e delicati, e che sebbene siano provvisti di strumenti di autoprotezione, come le ciglia e il film lipidico che ricopre pupilla e sclera, tuttavia sono soggetti, a causa delle sollecitazioni a cui li sottoponiamo costantemente, ad affaticamento.

Disturbi visivi come miopia e presbiopia, stress e sistema immunitario indebolito, uso di lenti a contatto e  i cambi di stagione incidono quindi notevolmente sullo stato di salute generale dell'occhio, che tende diventare iper sensibile, a bruciare, a lacrimare facilmente e arrossarsi. Esistono soluzioni a questo problema così comune?


Naturalmente sì, ne esitono diverse, ma la cosa migliore è cercare di modificare il proprio stile di vita. Innanzi tutto preservando gli occhi stanchi e cercando di riposare abbastanza, evitare pc, smartphone e televisori quando non strettamente necessario, alternare occhiali e lenti a contatto, scegliere, per queste ultime, il modello ad acqua usa e getta.


Quando l'arrossamento degli occhi è causato dal freddo, meglio proteggerli con occhiali dalle lenti scurite. Gli occhi, però, si proteggono innanzi tutto dall'interno, con ua buona alimentazione. E' noto che mangiare mirtilli e carote fa bene alla vista e migliora la circolazione oculare, ma in generale tutte le verdure, di ogni colore, sono utili a preservare  salute e bellezza degli occhi grazie al contenuto in vitamine e antiossidanti.


Attenzione, per le donne, anche ai cosmetici, che possono contribuire ad accentuare il probema. Meglio lasciar riposare gli occhi senza trucco ogni tanto e usare solo prodotti di ottima qualità anallergici. Veniamo alla farmacologia. Per quanto riguarda i rimedi naturali omeopatici, ecco quelli più indicati per rinforzare gli occhi e in particolare la microcircolazione:



  • Euphrasia alla 5 CH (tre granuli 3 volte al giorno)

  • Belladonna alla 5 CH (5 granuli ogni due ore)


Gli integratori alimentari consigliati sono invece sali minerali come zinco e magnesio e supplementi di vitamine A, E e C. Infine, un sollievo per gli occhi arrossati e stanchi sono i lavaggi oculari. Per farli vi occorrono 10 g di fiori secchi di Euphrasia, di Camomilla e di Rosa, con i quali preparerete un infuso dopo averli fatto bollire per 15 minuti. Il liquido va filtrato e si applica sugli occhi con delle garze sterili. Altri classici rimedi efficaci sono le fette di patate e di cetrioli sugli occhi, provate!


 


 


Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail