Alimentazione sana, una colazione scarsa aumenta il rischio di sindrome metabolica

Una buona colazione allontana il rischio di sindrome metabolica.

Colazione-sana-alimentazione.jpg


Fare una colazione bilanciata è senza dubbio una delle più importanti regole per un'alimentazione sana. A sottolinearlo sono stati i membri dell'Università di Umea, in Svezia, che attraverso una ricerca avrebbero dimostrato che chi fa una colazione scarsa in giovane età, corre maggiori rischi di andare incontro alla sindrome metabolica, in età adulta. Per giungere a tale conclusione, gli esperti avrebbero preso in esame un campione di dati raccolti da un team di ricerca nel 1981, su tutti gli studenti della città di Luleå (in Norvegia),. I dati sono stati raccolti sui volontari dell'età di 9 anni, ed a tutti loro era stato chiesto di descrivere il tipo di colazione che facevano.  

Dopodiché, gli esperti avrebbero analizzato le attuali condizioni di salute dei volontari, a distanza di 27 anni. Il tutto, tenendo in considerazione lo stile di vita dei volontari, i differenti fattori socio economici, e quant'altro. 


 


Ebbene, stando a quanto emerso chiaramente dalle analisi, pare che chi faceva una colazione scarsa 27 anni fa, avrebbe registrato un'incidenza del 68% maggiore di sindrome metabolica in età adulta. Uno studio del genere conferma quanto sia importante che i bambini, i ragazzi, ed anche gli adulti, prestino la giusta importanza alla colazione.


 


"Sono necessari ulteriori studi al fine di poter comprendere i meccanismi coinvolti nella connessione tra la colazione scarsa e la sindrome metabolica, - spiegano giustamente gli autori della ricerca - ma i nostri risultati e quelli di diversi studi precedenti suggeriscono che una misera colazione può avere un effetto negativo sulla regolazione dello zucchero nel sangue".


 


via | La Stampa


Foto | da Pinterest di Lisa Ng / This Beautiful Day

  • shares
  • Mail