Psicologia, l'amore rende tutto più dolce

L'amore è dolce, e fa sentire tutti i sapori più dolce: a dimostrarlo ci pensa una ricerca!

Immagine di anteprima per Psicologia-Amore-dolce.jpg


L'amore rende tutto più dolce, e quale periodo migliore di quello che precede la festa di San Valentino per dimostrarlo scientificamente? A farlo sarebbero stati i ricercatori olandesi della Radboud University Nijmegen, che grazie ad un interessante studio, sarebbero giunti alla conclusione che essere innamorati o comunque pensare all'amore farebbe effettivamente percepire un sapore diverso nei cibi che mangiamo. Ciò riguarda anzi non solo i cibi, ma persino l'acqua naturale, che risulterebbe appunto più dolce per le persone innamorate o che pensano all'amore. 

Ma come sarà possibile un fatto del genere? Secondo gli esperti, pare che proprio l'emozione suscitata dall'amore abbia la capacità di agire sui recettori del gusto della lingua. Dal momento che l'acqua non è in realtà per nulla dolce, ma è più che altro "insapore", appare evidente che "l'effetto deve sorgere dall'elaborazione da parte del cervello delle informazioni sul gusto".


 


Per giungere a tale conclusione, gli esperti avrebbero reclutato soggetti che ben conoscevano metafore del tipo "l'amore è dolce", o "la gelosia è amara". Tutti i volontari (197 studenti) sarebbero stati esaminati in tre differenti studi: i primi due consistevano nel descrivere la propria esperienza con l'amore o con la gelosia, dopodiché a tutti sarebbero stati distribuiti cioccolatini agro-dolci o caramelle gommose.


 


In seguito, i partecipanti avrebbero dovuto esprimere un giudizio in merito al sapore del cioccolatino o della caramella (dolce, amaro, agrodolce, acido...). Ebbene, stando a quanto emerso dallo studio, coloro che avevano precedentemente parlato d'amore, avrebbero giudicato più dolci i cibi che avevano mangiato, rispetto invece a coloro che avevano parlato di gelosia o di altri argomenti.


 


Ma passiamo all'esperimento ancor più sorprendente, ovvero il terzo, che vede coinvolto un campione di 93 studenti, ai quali è stato chiesto di bere un bicchiere di acqua distillata (facendo loro credere che si trattasse di una nuova bevanda) e di definire se essa aveva un sapore acido, dolce, amaro e così via. Ebbene, come nei casi precedenti, anche in questo terzo esperimento chi aveva pensato all'amore poco prima, avrebbe giudicato il sapore dell'acqua distillata "dolce".


 


Dal canto loro, gli esperti ritengono che un fenomeno del genere possa ricondursi all'amore che il bambino riceve dalla madre quando è appena nato, amore associato a sua volta al latte (sia esso materno o artificiale) ed alla sua dolcezza. Ma secondo voi sarà proprio così? Qualunque sia la ragione di un simile fenomeno, il fatto che l'amore rende tutto più dolce fa senza dubbio sorridere, non trovate? 


 


via | La Stampa


Foto | da Pinterest di Moe Bahaa Ed-Deen

  • shares
  • Mail