La fibromialgia: i sintomi e le terapie da adottare

La fibromialgia è una malattia infiammatoria che colpisce l'apparato locomotore. Vediamo cause, sintomi e possibili cure

Fibromialgia.jpgDolorosa al punto da diventare invalidante, la fibromialgia è una malattia sistemica di natura infiammatoria che interessa tutto il tessuto connettivo del corpo. Nervi, muscoli e tendini, ovvero tutte quelle strutture costituite da fasci di fibre, sono colpiti da questa sindrome provocando una serie di sintomi diverissimi tra di loro che spesso portano fuorti strada i medici, rendendo difficle giungere alla diagnosi corretta.


La fibromialgia, o sindrome fibromialgica (SFM) è soprattutto una malattia che genera sofferenza fisica, talmente da rendere spesso la vita di chi ne soffre un vero calvario. Ciò è facile da capire, dal momento che avere nervi, tendini e muscoli infiammati in tutto il corpo è una condizione difficilmente tollerabile e soprattutto perché viene colpito proprio il nostro apparato locomotore nel suo complesso. 

Il movimento, perciò, provoca sofferenza, ma anche lo stare fermi, sdraiati o seduti, ragion per cui chi soffre di questa sindrome non sa come comportarsi per trovare sollievo e spesso non riesce neppure  a spiegare in modo "comprensibile" i propri sintomi allo specialista. Dal momento che la scoperta della SMC è abbastanza recente, e recenti sono gli studi su questa malattia sistemica, ancora non si è giunti né a comprenderne l'origine, che a tuttoggi appare ancora misteriosa, né a mettere a punto una tearapia risolutiva.


Quello che si è scoperto, però, è il progresso della sindrome, che procede secondo i "18 tender points" che sono gli snodi energetici dell'agopuntura. Si è osservato che la malattia si origina in un quadrante del corpo per poi procedere, accendendo i vari snodi, fino a diffondersi dovunque e diventare, pertanto, sistemica. Il medico può perciò diagnosticare la fibromialgia semplicemente usando la digitopressione. Ma prima di giungere a questo, è purtroppo necessario che il paziente sperimenti i seguenti sintomi:



  • Crampi

  • Dolori ovunque simili a trafitture di coltello

  • Dolore profondo, sordo e continuo

  • Rigidità muscolare e articolare al mattino

  • Dolore bruciante

  • Nevralgie (sciatica, trigemino)

  • Dolore che migra da un distretto all'altro del corpo

  • Cefalee

  • Mastodinia (dolore al seno nelle donne)

  • Mal di denti

  • Dolori pelvici generici

  • Sindrome del colon irritabile

  • Stanchezza cronica

  • Insonnia o disturbi del sonno

  • Fitte intercostali

  • Dolori urinari


Come si intuisce, spesso le persone che soffrono di sindrome fibromialgica non riescono a venire a capo della loro sofferenza, e anche i medici brancolano nel buio, tamponando ora un disturbo, ora un ltro, senza che il paziente veda un reale miglioramento della sua condizione. Al momento non esistono cure specifiche per la fibromialgia, ma la ginnastica, lo yoga, la meditazione, e le tecniche di medicina olistica sembrano sortire più effetti della terapia farmacologica. La speranza, inq uesto caso, è comunque legata alla Ricerca.


 


 


 


Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail