Pressione alta, le donne rischiano di più

Le donne che soffrono di pressione alta corrono maggiori rischi di eventi cardiovascolari rispetto agli uomini

Pressione-alta-donna.jpg


Le donne che soffrono di pressione alta corrono maggiori rischi rispetto agli uomini. A renderlo noto sarebbero stati i membri del "Wake Forest Baptist Medical Center", secondo cui, alla luce di quanto emerso dalle loro ricerche, i medici dovrebbero seguire in maniera più serrata le donne che soffrono di pressione alta, ed in maniera magari più mite gli uomini che presentano lo stesso problema. 

Per giungere a tale conclusione, gli esperti avrebbero preso in esame i dati relativi a un campione di 100 volontari (uomini e donne) di circa 53 anni di età, nessuno dei quali stava seguendo un trattamento anti-ipertensivo. In un primo momento, sarebbe stato analizzato lo stato di salute del cuore e dei vasi sanguigni dei vari pazienti. Dopodiché, mediante opportune analisi, sarebbe emerso che, a parità di livello di ipertensione, le donne avrebbero corso dal 30% al 40% in più il rischio di eventi cardiovascolari. Ad aumentare i rischi di malattie cardiovascolari sarebbe peraltro anche il coinvolgimento degli ormoni.


 


Una scoperta simile non può non spingere a trovare trattamenti ad hoc in base al genere, come spiegano gli stessi autori dello studio, pubblicato sulle pagine del "Therapeutic Advances in Cardiovascular Disease".


 


"Questo è il primo studio - spiega infatti il dottor Carlos Ferrario - che considera il genere sessuale come un elemento importante nella selezione di agenti antipertensivi, o nel basare la scelta di un farmaco specifico sui vari fattori che rappresentano l'elevazione della pressione sanguigna".


 


Insomma, alla luce dei fatti, appare quanto mai importante "comprendere meglio le basi specifiche dei processi ipertensivi nel sesso femminile per ritagliare trattamenti ottimali per questa popolazione vulnerabile. - conclude Ferrario - Abbiamo bisogno di valutare nuovi protocolli (quali farmaci, in quale combinazione e in quale dosaggio) al fine di trattare le donne con la pressione sanguigna alta".


 


via | La Stampa


Foto | da Pinterest di DoctorsHealthPress

  • shares
  • Mail