Gravidanza, le noccioline riducono il rischio di allergie nei bambini

Mangiare noccioline in gravidanza riduce il rischio di sviluppare un'allergia per i bambini

Gravidanza-noccioline.jpg


Mangiare noccioline durante il periodo della gravidanza riduce il rischio che i bambini possano soffrire di allergie. A renderlo noto sarebbe stata una ricerca condotta dai membri del "Dana-Farber Children's Cancer Center" di Boston, secondo cui se la futura mamma mangia arachidi, noci, nocciole o altri tipi di frutta secca con guscio, durante il periodo della gravidanza, il rischio che il piccolo possa manifestare un'allergia nei confronti di tali tipi di alimenti si ridurrebbe considerevolmente. 

Per giungere a tale conclusione sarebbero stati presi in esame i dati emersi dal precedente studio 'Nurse's Health Stud II'. Degli 8.205 bambini presi in esame, 308 avrebbero avuto un'allergia alimentare, e di questi, 140 sarebbero stati allergici proprio alla frutta con guscio. Secondo quanto emerso dalle analisi, pubblicate sulle pagine della rivista medica "JAMA Pediatrics", sarebbe però emerso che i figli di mamme che avevano mangiato 5 volte alla settimana noci o nocciole, avrebbero corso un rischio più basso di sviluppare un'allergia nei confronti di tali alimenti.


 


"Il nostro studio ha dimostrato che l'esposizione precoce agli allergeni di questi alimenti aumenta la probabilità di tolleranza e di conseguenza riduce il rischio di un'allergia alimentare durante l'infanzia", avrebbero spiegato gli autori della ricerca, secondo cui sarebbero quindi da riconsiderare le raccomandazioni fornite dai medici alle future mamme di "evitare la frutta con guscio durante la gravidanza e l'allattamento al seno", ciò a meno che la madre stessa non sia ovviamente allergica a sua volta!


 


Non rimane a questo punto che attendere ulteriori conferme in proposito.


 


via | Adnkronos


Foto | da Pinterest di Panda Heart

  • shares
  • Mail