Colesterolo alto, l'olio di semi di mais aiuta a ridurlo

L'olio di semi di mais aiuta a ridurre il colesterolo alto. Ecco cosa rivela una ricerca

Colesterolo-Olio-di-semi-di-mais.jpg


Il colesterolo alto può essere tenuto sotto controllo semplicemente integrando l'olio di semi di mais nella propria dieta. A renderlo noto sarebbe stata una ricerca condotta dai membri del laboratorio di analisi e ricerche Biofortis, che fa parte del gruppo Mérieux NutriSciences, secondo cui, se è vero che l'olio di oliva fa molto bene alla salute e riesce a tenere a bada il colesterolo cattivo, pare sia altrettanto vero che l'olio di semi di mais potrebbe presto togliergli questo importante primato. 

Secondo gli esperti infatti, proprio l'olio di semi di mais avrebbe non solo la capacità di abbassare il colesterolo, ma sarebbe anche in grado di provocare dei cambiamenti positivi sia per quanto riguarda il colesterolo totale (TC), sia per quanto riguarda naturalmente il colesterolo LDL (noto come "colesterolo cattivo").


 


Per giungere a tale conclusione gli esperti avrebbero preso in esame un campione di 54 volontari di entrambi i sessi, ai quali sarebbero stati concessi 4 cucchiai al giorno di olio di mais oppure 4 al giorno di olio extravergine di oliva, da aggiungere nella propria alimentazione.


 


Ebbene, gli effetti benefici dell'olio di semi di mais sarebbero stati lampanti, facendo registrare una riduzione dei livelli di colesterolo LDL del 10,9%, contro la riduzione del 3,5% dovuta all'assunzione di olio extravergine di oliva. E gli effetti sarebbero stati sorprendenti anche per quanto riguarda il colesterolo totale, che grazie all'olio di semi di mais si sarebbe ridotto dell'8,2%, mentre con quello d'oliva si sarebbe ridotto dell'1,8%.


 


Insomma, si tratta di risultati davvero sorprendenti, non trovate?


 


via | La Stampa


Foto | da Pinterest di Bcn

  • shares
  • Mail