Fertilità, mangiare cavoletti di Bruxelles aiuta ad aumentarla

I cavoletti di Bruxelles riducono i problemi di fertilità, sia maschile che femminile

Cavoletti-di-Bruxelles.jpg


Per tenere alla larga i problemi di fertilità, sia maschile che femminile, un aiuto potrebbe arrivare dai cavoletti di Bruxelles. A renderlo noto sarebbero stati i membri della "Harley Street Fertility Clinic", che avrebbero constatato che mangiare regolarmente questo alimento famoso in tutto il mondo potrebbe effettivamente aumentare le possibilità di concepimento per le coppie che desideranbo avere un bambino. 

Ma per quale ragione i cavoletti di Bruxelles avrebbero questo straordinario effetto sulla fertilità? Presto detto: a renderli tanto efficaci pare sia in particolar modo elevata presenza di acido folico al loro interno, come spiega la stessa esperta ed autrice della ricerca Neema Savvides, terapista nutrizionale presso l'Harley Street Fertility Clinic.


 


Oltre a sottolineare l'importanza dell'acido folico nell'aumentare la fertilità maschile e femminile, la ricercatrice aggiunge che i cavoletti sarebbero anche un'ottima fonte di vitamine, e che quindi sarebbero in grado di aumentare "la quantità di spermatozoi, e li aiuta a raggiungere l'utero perché le giuste sostanze nutritive aumentano le chance di sopravvivenza degli spermatozoi".


 


Insomma, a quanto pare la natura ci ha regalato ancora una volta un rimedio a dir poco portentoso per il nostro benessere. Ma gli effetti benefici dei cavoletti di Bruxelles non finiscono qui, perché proprio l'alta concentrazione di acido folico al loro interno sarebbe infatti anche in grado di ridurre il rischio di aborti spontanei e di eventuali difetti congeniti. Per finire, come sottolinea la stessa Savvides, assumere cavoletti di Bruxelles regolerebbe anche la produzione di estrogeni nelle donne. Davvero niente male per un piccolo cavoletto verde, non trovate?


 


via | DailyMail


Foto | da Pinterest di Ecstasy Models

  • shares
  • Mail