Obesità nei bambini: rischi maggiori per chi guarda più tv

Guardare troppa tv aumenta il rischio di obesità nei bambini

obesità-televisione.jpg


Guardare troppa televisione aumenta il rischio di obesità e di sovrappeso nei bambini e nei giovani ragazzi. Che la sedentarietà non facesse affatto bene alla salute e che fosse una delle prime cause dei chili di troppo e del sempre più dilagante problema dell'obesità era già un fatto noto, ma adesso una ricerca condotta dai membri della "Harvard School of Public Health" di Boston avrebbe fatto emergere una connessione lampante fra la quantità di ore trascorse di fronte allo schermo della televisione, e l'indice di massa corporea

Per giungere ad una conclusione gli esperti avrebbero preso in esame i dati relativi a un campione di ben 8mila ragazzi e ragazze, i quali sarebbero stati analizzati per un lungo periodo di tempo, dai loro 9 anni fino ai 16.


 


Ebbene, stando a quanto emerso dalla ricerca, pubblicata sulle pagine della rivista "Pediatrics", ogni ora in più trascorsa di fronte alla televisione sarebbe stata associata ad un aumento dell'indice di massa corporea pari a 0,1 punti. Il che equivarrebbe ad un aumento di circa 2 etti per ogni ora trascorsa di fronte alla tv.


 


Insomma, come era prevedibile, guardare troppa televisione comporterebbe dei cambiamenti scorretti nella vita dei ragazzi, come ad esempio mangiare più cibo spazzatura e condurre uno stile di vita tipicamente sedentario.


 


"Le prove sono abbastanza schiaccianti del fatto che la televisione induca dei cambiamenti non salutari nei ragazzi. - sottolineano infatti i membri della "Harvard School of Public Health" - E' molto importante che i genitori siano consci di tutti i potenziali schermi che possono indurre l'obesità nei figli, dalla tv ai videogiochi".


 


via | Agi


Foto | da Pinterest di Jennifer Looney

  • shares
  • Mail