Fumo e alcol invecchiano il cervello

Fumo e alcol insieme rendono più vecchio il cervello. Ecco quanto emerso da una ricerca

Fumo-alcol.jpg


Fumo e alcol insieme formano un mix seriamente dannoso per la salute del nostro cervello. A renderlo noto sarebbe stata una ricerca pubblicata sulle pagine della rivista British Journal of Psychiatry, e condotta dai membri del dipartimento di Epidemiologia e salute pubblica dell'University College di Londra, secondo cui il declino cognitivo sarebbe molto più rapido rispetto al normale per i fumatori che bevono troppe bevande alcoliche

La ricerca sarebbe stata condotta su un campione di 6.473 adulti di età compresa tra i 45 e i 69 anni, i quali sarebbero stati interrogati in merito al loro consumo di alcol e sigarette. Dopodiché, i partecipanti sarebbero stati analizzati in merito alle proprie funzioni cognitive (mnemoniche, verbali e di ragionamento), e stando a quanto emerso dalle analisi, non solo sembrerebbe che i fumatori tenderebbero generalmente ad eccedere con l'alcool, ma proprio in questi soggetti si sarebbe registrato un declino cognitivo maggiore, pari al 36% in più rispetto al normale.


 


Come spiega lo studioso Gareth Hagger-Johnson, nei forti fumatori e bevitori, si sarebbe riscontrato infatti che "dopo 10 anni, il loro cervello era invecchiato come se ne fossero passati 12".


 


"Gli effetti combinati di queste "droghe" sono particolarmente dannosi e diventano ancora più evidenti in età avanzata. - spiega anche la ricercatrice Alecia Dager - In generale con l'avanzare dell'età tutti hanno un declino cognitivo. Tuttavia, sembra che anni di uso combinato di alcol e sigarette aggravino questo processo, contribuendo a una riduzione ancora maggiore delle capacità di pensiero negli anni successivi".


 


Insomma, si tratta di una scoperta che non può non mettere in allarme chi cede a queste due pessime abitudini, abitudini da eliminare (o quantomeno ridimensionare) al più presto dalle nostre vite.


 


via | Corriere


Foto | da Pinterest di Elaine Spanos

  • shares
  • Mail