Il carbone vegetale, le proprietà e per quali disturbi è indicato

Il carbone vegetale è un integratore alimentare efficace che aiuta a combattere molti problemi digestivi associati a sintomi come aerofagia e meteorismo. Ecco quali sono i benefici e le controindicazioni.

Carbone vegetale

Il carbone vegetale è un integratore alimentare efficace che aiuta a combattere molti problemi digestivi, soprattutto quando siano associati a sintomi come aerofagia e meteorismo. Ma dove si compra? Qual è il prezzo del carbone vegetale? E soprattutto, quali sono i benefici e i rischi da conoscere?

In primo luogo, è possibile trovare il carbone vegetale in qualsiasi farmacia, parafarmacia o erboristeria, ed il prezzo è davvero accessibile (cambia però in base al prodotto scelto). Scopriamo qualche curiosità in più in merito a questo famoso rimedio naturale.

Cos'è il carbone vegetale


Il carbone vegetale è un tipo di integratore alimentare che viene spesso utilizzato quando si soffre di gonfiore allo stomaco, aerofagia e meteorismo. Una volta ingerita, la compressa di carbone vegetale riesce a "catturare" le bolle d'aria e di gas prodotte a livello di stomaco e intestino, facilitandone l'eliminazione. In questo modo, il carbone vegetale aiuta a sgonfiare la pancia, facilita la digestione e combatte la stitichezza. Per questa ragione, alcune persone pensano che il carbone vegetale fa dimagrire, ma in realtà attenua semplicemente il gonfiore addominale, non vi fa affatto perfere i chili di troppo.

Carbone vegetale: i benefici


Ma a cosa serve il carbone vegetale? I benefici di questo rimedio naturale sono molteplici. Il carbone vegetale aiuta infatti a combattere problemi come:

  • Meteorismo, flatulenza, aerofagia
  • Gonfiore addominale
  • Dispepsia
  • Gastrite, reflusso e acidità di stomaco
  • Diarrea e stitichezza
  • Sintomi della colite nervosa

Come si assume il carbone vegetale? In genere questo prodotto si trova in comode compresse che si possono prendere prima o dopo i pasti, ma ricordate di non superare mai le dosi consigliate.

Carbone vegetale: le proprietà


Come abbiamo detto, il carbone vegetale ha proprietà depurative, poiché può raccogliere quasi tutto quello che incontra mentre si sposta nel tubo digerente. Inoltre, questo prodotto ha un’azione antibatterica e antivirale, poiché ingloba virus e batteri presenti nello stomaco e nell’intestino.

Carbone vegetale: le controindicazioni

Ma il carbone vegetale, è sempre sicuro, o in alcuni casi fa male e ha quindi delle controindicazioni? Dal momento che questo prodotto potrebbe interferire con l'assimilazione dei principi attivi di alcuni farmaci, è meglio evitare di assumerlo durante cure antibiotiche o comunque far trascorrere almeno 3-4 ore tra l'assunzione del carbone e quella del farmaco. Questo vale naturalmente anche per la pillola anticoncezionale. Inoltre, è meglio evitare questo rimedio naturale durante la gravidanza o l’allattamento.

via | Analisidelsangue, Rodiola,

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati