Dente del giudizio, alleviare il dolore con i rimedi naturali

Il dente, anzi, i denti del giudizio sono 4, possono spuntare tutti insieme o non crescere mai, in ogni caso spesso provocano dolore e infiammazione della gengiva. Vediamo i rimedi naturali al fastidio

Dente-del-giudizio.jpgDifficilmente un dente del giudizio decide di spuntare (in genere dopo i 20 anni, e anche oltre), senza produrre dolore e tumefazione della gengiva. Nel migliore dei casi l'unico inconveniente è la lentezza dell'accrescimento di questo molare tuttaltro che "giudizioso".


Ma per la stragrande maggioranza delle persone questi denti rappresentano una vera tortura. Il loro numero totale è pari a quattro - due nell'arcata inferiore e due in quella superiore - ma difficilmente spuntano tutti insieme. Talvolta ne cresce solo uno o (caso fortunato), nessuno.

Il dente del giudizio è, sostanzialmente, "inutile", inoltre, essendo piuttosto grande, per trovare il suo spazio eruttivo può modificare l'assetto dell'arcata dentale creando dei probemi ortodontici. Talvolta, poi, non riesce a spuntare e rimane all'interno della gengiva diventando possibile focolaio di infezioni e procurando dolore. Questa infiammazione gengivale da dente del giudizio viene chiamata pericoronite e non va mai trascurata.


Talvolta è necessario praticare un'incisione sulla gengiva per permettere la fuoriuscita di questo grosso molare. In ogni caso, si tratta di un dente soggetto a carie e infezioni perché poco usato, e perché trovandosi molto in fondo, al limite dell'arcata dentale, la sua igiene può essere trascurata perché con lo spazzolino difficilmente ci si spinge così in profondità nel cavo orale.


Ecco spiegato perché facilmente il dente del giudizio, anche quando furiesca senza problemi, si infetta e di provoca dolore. Come rimediare? Naturalmente la prima cosa da fare è sottoporci ad una visita dal nostro dentista di fiducia che valuterà la situazione. Talvolta è meglio estrarre un dente del giudizio che fatica a crescere o che si caria facilmente.


In ogni caso, quando siamo in preda al mal di denti, possiamo ricorrere alle terapie naturali per lenire il dolore, oltre ai soliti analgesici da banco di cui è sempre meglio non abusare. Tradizionalmente un rmedio naturale efficace è costituito dai chiodi di garofano. Applicarne uno in prossimità del dente del giudizio aiuta a ridurre l'infiammazione e ad alleviare il dolore.


Naturalmente questa spezia non va ingerita! Infusi a base di malva, limone, maggiorana e di basilico sono altresì efficaci per lenire la sindrome dolorosa e il gonfiore della gengiva, così come il masticare prezzamolo. Un cubetto di ghiaccio passato sulla zona del dente "addormenterà" il dolore e ridurrà l'edema e l'arrossamento, mentre per l'igiene provate con gli sciacqui con acqua e sale o con acqua e bicarbonato di sodio.


Per quanto riguarda i rimedi omeopatici, i più indicati per questo problema sono la Belladonna e la Pulsatilla. Anche gli oli essenziali esercitano sulla zona dolente un effetto calmante, lenitivo e sfiammante. Tra i più indicati ricordiamo l'olio essenziale di anice, di arancia, di basilico, di citronella e di cipresso, ottimi anche contro tutte le infiammazioni a carico delle gengive.


 


 


 


Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail