Alimentazione sana, la dieta mediterranea riduce gli effetti dello smog

La dieta mediterranea attenua gli effetti negativi dello smog? Ecco cosa ne pensano gli esperti

Dieta-Mediterranea-contro-smog.jpg


Lo smog rappresenta una delle più importanti cause della diffusione di malattie anche mortali nel mondo, ma la buona notizia pare arrivi direttamente da uno studio dell'università Sapienza di Roma e dell'Università di Milano, attraverso il quale sarebbe emerso che una dieta mediterranea sarebbe l'ideale per ridurre i rischi di danni provocati appunto dall'inquinamento. Che la dieta mediterranea facesse bene alla salute è decisamente un fatto noto, ma gli esperti sono rimasti sorpresi nel constatare che questa dieta particolarmente ricca di antiossidanti, avrebbe anche il potere di contrastare i danni dell'inquinamento

Per giungere a tale conclusione, i ricercatori coordinati da Francesco Violi avrebbero preso in esame i dati raccolti su un campione di 100 lavoratori di un'acciaieria di Milano, i quali sono fortemente esposti a polveri sottili PM10 e PM5.


 


"Per la prima volta - fanno innanzitutto sapere gli esperti - si è visto il possibile meccanismo che lega lo smog alle malattie cardiovascolari, perchè lo stress ossidativo è una delle cause principali di questo tipo di patologie".


 


Ma come dicevamo, c'è anche una buona notizia per noi, ovvero che aumentando il consumo di olio di oliva, di pesce e di verdura, e seguendo in generale proprio la Dieta Mediterranea, sarebbe effettivamente possibile contrastare i danni dell'inquinamento, riducendo di conseguenza il rischio di malattie collegate appunto allo smog.


 


Ciò naturalmente non toglie il fatto che l'inquinamento deve essere necessariamente ridimensionato, come sottolineano gli esperti: "Si stanno scoprendo nuovi danni provocati dall'inquinamento - avrebbe infatti sottolineato Roberto Corazza, presidente della Società Italiana di Medicina Interna  - e oggi è sempre più chiaro che anche il sistema immunitario si indebolisce a causa dell'inquinamento atmosferico, con un maggiore rischio di malattie croniche intestinali, sclerosi multipla, tiroiditi e diabete di tipo 1".


 


via | Corriereadriatico


Foto | da Pinterest di Robert Bridgen

  • shares
  • Mail